Internazionali d’Italia | Berrettini fuori, cede in tre set a Ruud

Internazionali d’Italia, Matteo Berrettini eliminato ad un passo dal sogno della semifinale. Fatale il tie-break nel terzo set

Internazionali d’Italia, Matteo Berrettini (Getty Images)

Dal 2007, quando ci era riuscito Filippo Volandri,  un italiano non arriva alla semifinale degli Internazionali d’Italia a Roma. Sarà così anche quest’anno perché il sogno di Matteo Berrettini è durato solo un set confemando che Casper Ruud sulla terra per lui è avversario tosto: 4-6, 6-3, 76-7 (5) il finale per il norvegese figlio d’arte.

Ruud aveva già sorpreso il romano nel 2019 al Roland Garros ma due settimane fa agli Us Open Matteo si era preso la rivincita dominando in tre set. Milto più equilibrio sulla terra del Foro Italiano. Oartrenza sprint dell’azzurro con un break subito, difeso con le unghie sino al 6-4. Musica diametralmente opposta nel secondo parziale, quando è stato Ruud a strappare subito il servizio ed è andato sino in fondo chiudendo 6-3.

Così è partito anche il terzo set, con Ruud a scappare e Berrettini ad inseguire. Equilibrio assoluto dal 3-3 in poi e degna conclusione al tie-break che è stato una battaglia di nervi. Berrettini avanti 5-3, poi quattro punti di fila del nordico esarà per la prossima volta.

Matteo Berrettini fuori nei Quarti (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:  Internazionali d’Italia | Berrettini ai quarti. Sinner eliminato

Roma, per le semifinali e le finali riammesso il pubblico. Djokovic e Nadal apprezzano

Internazionali d’Italia, finalmente da domani per le semifinali, così come per le finali di lunedì 21 settembre cancelli aperti al pubblico. Al massimo 1000 persone, come concordato con il governo e il Cts ma è sempre meglio di nulla.

Una novità che i big hanno commentato positivamente. Novak Djokovic in particolare ha detto che è sempre meglio di niente, un buon punto dal quale ricominciare perché senza gli spettatori lo sport non è la stessa cosa.

Rafa Nadal felice di rivedere il pubblico (Getty Images)

Rafa Nadal aspetta di vedere concretamente il pubblco al Foro Italico: “Se ci sono le copndizioni di sicurezza, sarebbe fantastico. Sono contento per il torneo e per il tennis“. Per i tennisti, anche un modo per riabituarsi in vista di quanto succederà al Roland Garros. A Parigi infatti, se la pandemia non vivrà un nuovo picco in Fancia, sono ammessi 5000 ingressi al giorno.

 

Impostazioni privacy