Serie A, stadi riaperti: due partite con il pubblico

Serie A, il campionato riparte con una novità. Domenica 20 due partite in Emilia-Romagna saranno aperte al pubblico: 1000 persone in tutto

Parma calcio alla vigilia del cambio di proprietà
Serie A, stadi riaperti a Parma e Reggio Emilia (Getty Images)

La Serie A ricomincia con una novità, anzi due, come le partite che saranno aperte al pubblico. Sono Parma-Napoli alle 12.30 e Sassuolo-Cagliari alle 18, entrambe in programma domenica 20 settembre, saranno visibili anche dagli spettagtori. Ma è presto per esultatre perché alò Tardini e al Mapei Stadium potranno entrare al massimo 1000 persone.

La decisione della Regione Emilia-Romagna è arrivata oggi A Parma e Reggio Emilia, dove gioca il Sassuolo, cancelli aperti anche se con regole precise. E dopo i due GP del Motomondia,le a Misano, sarù così anche il 31 ottobre e il 1° novembre a Imola per il GP di San Marino di Formula 1 (13.147 persone).

Serie A | 36° giornata: Napoli-Sassuolo. Probabili formazioni, dove vederla in tv e streaming
Anche il Sassuolo avrà gli spettatori (Getty Images)

Una prima parziale buona notizia anche se alla Lega di Serie A non basta perché avrebbe voluto una riapertura, anche se parziale, in tutti gli stadi. Lo ha ricordato ancora una volta oggi l’ad della Lega Serie A, Luigi De Siervo, con una nota: “Abbiamo presentato a luglio un protocollo dettagliato di oltre 300 pagine per la riapertura parziale in massima sicurezza degli stadi, il caos regna ancora sovrano”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:  Stadi aperti | Spadafora annuncia: “Via libera per mille spettatori”

Serie A, le misure anti Covid della Regine Emilia-Romagna per la ripresa

Serie A, l’ordinanza firmata dal presidente emiliano Stefano Bonaccini prevede che gli organizzatori garantiscano  l’applicazione di determinate misure anti-Covid. Come il distanziamento e l’uso obbligatorio della mascherina, gli accessi controllati, la sanificazione e i controlli fuori dalla struttura.

Per le due partite di calcio in programma domenica 20 settembre negli stadi di Parma e Reggio Emilia le regole sono ferree. Vietato assistere alle partite da postazioni in piedi e non si possono introdurre all’interno dello stadio striscioni, bandiere o altro materiale. E ancora, dovranno essere predisposti più varchi perVale lo stesso per il deflusso al termine delle partite.

I tifosi della Spal protestano
Stadi vuortil la Serie A cambia (Getty Images)

La vendita di biglietti avverrà esclusivamente on-line oppure in prevendita, per evitare code e assembramenti alle biglietterie. Inoltre gli organizzatori dovranno conservare per almeno 14 giorni copia degli elenchi nominativi di chi abbia acquistato i biglietti.

Impostazioni privacy