Calciomercato Inter | Pinamonti, c’è l’accordo: parla Raiola

Calciomercato Inter, Andrea Pinamonti tornerà in nerazzurro dopo l’accordo con il Genoa. Ma Mino Raiola fa delle richieste precise

Antonio Conte e Beppe Marotta
Antonio Conte e Beppe Marotta (Getty)

Andrea Pinamonti e l’Inter, un matrimonio da rifare anche per evitare un nuovo caso Zaniolo. A21 anni il talento trentino deve ancora dimostrare appieno quello che vale e anche l’ultima stagione in maglia Genoa lo ha confermato. Però intanto i due club hanno trovato l’accordo per farlo tornare a Milano e la conferma arriva da chi ha tutto l’interesse a trovargli una sistemazione degna.

Mino Raiola rappresenta Pinamonti come molti altri, ma almeno a parole crede molto nel ragazzo. “Andrea  un giocatore molto valido, una delle punte della Nazionale del futuro e lo conferma anche mercato perché ci sono tante proposte per lui anche dall’estero”, ha detto intercettato fuori dalla sede Inter. E ha confermato che uno delle pretendenti era, forse è ancora la Juventus

La cifra dell’investimento da parte dei nerazzurri è importante: 18 milioni fissi più ameno 1-2 milioni di bonus, come spiega Sky Sport. In pratica costerà molto più dell’investimento su Arturo Vidal che è pronto per sbarcare a Milano. In più la dirigenza dovrà fargli firmare il rinnovo, ché altrimenti a febbraio potrà liberarsi gratis.

Andrea Pinamonti, futuro all’Inter? (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:  Calciomercato Inter | Vidal, saluto al Barcellona e volo verso Milano

Pinamonti all’Inter ma potrebbe partire in prestito per trovare un posto da titolare. E su Balotelli…

Pinamonti torna all’Inter ma resterà? Vero è che a Conte serve una quarta punta e tutto sommato lui potrebbe starci. Il problema di fondo è che Raiola vuole trovargli un posto da titolare e non  da ripiego. “Non esistono situazioni definitive nel calcio, cambia tutto ogni giorno: stiamo cercando la soluzione giusta”, ha chiosato.

La proposta del manager è un quinquennale da 2,2 milioni il primo anno per arrivare a 3 milioni l’ultimo anno a 3 milioni il quinto. Intanto però spinge per un nuovo prestito e c’è già chi bussa alla porta interista. Come il Toro, che lo segue da tempo, come il Cagliari ma anche il Bologna perché Mihajlovic ha detto chiaramente che è a caccia di una prima punta giovane.

Mario Balotelli ancora senza squadra (Getty Images)

Oggi però Raiola ha parlato anche di un altro suo assistito, al momento senza squadra. Mario Balotelli è rimasto senza squadra dopo la stagione a Brescia: “Una soluzione c’è sempre, lui è una delle più grandi punte italiane. Di Mario non mi preoccupo. Resterà in Europa”.

Impostazioni privacy