Calciomercato Juventus | Dybala sacrificabile, tutte le novità

Calciomercato Juventus, Paulo Dybala torna in dubbio esclusivamente per motivi di bilancio. In mancanza di altre cessioni, partirà lui

Mercato Juventus, Paulo Dybala non è incedibile (Getty Images)

Juventus, la situazione del bilancio preoccupa anche se non  è ancora drammatica e rientra nei parametri del Fair Play Finanziario, ma la perdita per poco più di 71 milioni di euro nell’ultimo bilancio è un campanello d’allarme. E allora almeno uno dei big torna sacrificabile e il primo nome sulla lista è quello di Paulo Dybala.

Per ora Cristiano Ronaldo è intoccabile, sarà eventualmente ceduto tra un anno giusto per non farlo partire gratis. Dybala ha, come il portoghese, un contratto fino al 2022, spinge fa tempo per un prolungamento e un adeguamento arrivando almeno a 15 milioni di euro (oggi viaggia a metà). Ma dalla società non è mai arrivata risposta.

Così, il rischio concreto è quello di arrivare alla prossima estate con l’argentino pronto per liberarsi a zero. Così, per ragioni di bilancio, Dybala se arrivasse un’offerta importante da non meno di 80 milioni, tornerebbe sul mercato. Finora Arthur è arrivato nello scambio Pjanic, MCKennie con i soldi della cessione di Matuidi, per Kulusevski sarà ceduto uno tra Bernardeschi o Douglas Costa. Ma c’è ancora molto da tagliare nel maxi monte ingaggi juventino.

Oggi intanto però secondo il ‘Daily Star’ Douglas Costa è tornato nel mirino del Manchester United. Ancora nessuna proposta concreta alla Juve, ma entro una settimana potrebbe arrivare a Torino.

 POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Calciomercato Juventus e Inter, sondaggio per il campione del Real

Juventus, prima amichevole stagionale contro il Novara: le scelte di Pirlo

 

C’è però anche il campo e la nuova Juventus di Andrea Pirlo domani (13 settembre) alle 10.30, giocherà la prima amichevole stagionale contro il Novara.L’attesa è tutta per capire ad una settimana dal debutto in campionato, quali saranno le scelte del tecnico.

Prima amichevole stagionale per Andrea Pirlo (Getty Images)

Sulla carta, coppia difensiva solida con Chiellini e Bonucci affiancati da Cuadrado e Alex Sandro. In mediana il debutto di Arthur insieme a Bentancur e Rabiot. Davanti invece senza una prima punta vera ci saranno Cristiano Ronaldo, il debuttante Kulusevksi e probabilmente Douglas Costa.

 

Impostazioni privacy