Calcio Femminile | Brasile, stessi stipendi per uomini e donne

Una decisione che spinge verso la parità di trattamento tra calciatori e calciatrici: il Brasile pagherà gli stessi stipendi ai convocati in Nazionale

Calcio Femminile | Brasile, stessi stipendi per uomini e donne
Marta Brasile Femminile (Getty Images)

Il calcio femminile continua a crescere ed in Brasile è stato fatto un grosso passo in avanti verso la parità tra calciatrici e calciatori. Nella conferenza stampa di ieri, infatti, il presidente della CBF Rogério Caboclo ha annunciato che i pagamenti riservati ai giocatori convocati in Nazionale saranno uguali tra uomini e donne.

Anche tutte le premiazioni riservate ad una eventuale medaglia d’oro alle Olimpiadi saranno identiche, mentre per quel che riguarda la Coppa del Mondo saranno proporzionali in base ai valori distribuiti dalla FIFA.

LEGGI ANCHE >>> Calcio femminile | Champions League, ancora trionfo del Lione

Brasile, stessi stipendi. I commenti delle calciatrici

Calcio Femminile | Brasile, stessi stipendi per uomini e donne
Nazionale Femminile Brasiliana (Getty Images)

“A partire da marzo di quest’anno la CBF ha stabilito l’eguaglianza dei valori in relazione ai premi e ai gettoni di presenza tra il calcio maschile e femminile. Le giocatrici guadagneranno quanto gli uomini. Non c’è differenza di genere. La CBF tratta tutti gli atleti di forma uguale”, ha dichiarato il presidente Caboclo.

Il Brasile si allinea dunque all’Australia: la federazione australiana di calcio, infatti, è stata la prima a promuovere la parità salariale tra uomini e donne, nel novembre 2019. Di diverso avviso invece il tribunale americano che a maggio ha respinto la richiesta delle campionesse del Mondo.

Ovviamente la decisione della Nazionale verdeoro ha fatto felici altre calciatrici di fama internazionale, come ad esempio la svedese Magdalena Eriksson e la canadese Christine Sinclair che hanno commentato la notizia su Twitter.

Impostazioni privacy