Basket Nba | Gallinari a Gara 7, Heat sorprendono i Bucks | VIDEO

Gli Oklahoma City Thunder di Danilo Gallinari battono gli Houston Rockets, costringendoli ad un’inaspettata Gara 7. Bucks KO.

Danilo Gallinari e Chris Paul
Danilo Gallinari e Chris Paul

A sorpresa, gli Oklahoma City Thunder di Danilo Gallinari battono gli Houston Rockets, forzando Gara 7, che a questo punto sarà apertissima. Danilo Gallinari, dopo aver giocato male in Gara 5, si è ripreso giocando una delle sue migliori partite dell’anno, segnando 25 punti con 9/17 al tiro, mettendo i due tiri liberi decisivi per la vittoria dei Thunder a 3,8 secondi dal termine. Ottima prestazione anche di Chris Paul, che ha segnato 28 punti. Non bastano ai Rockets i 32 punti, 8 rimbalzi e 7 assist del solito James Harden.

Danilo Gallinari
Danilo Gallinari

Subito una sorpresa ad Est: i Miami Heat battono i Milwaukee Bucks nella prima semifinale

Altra sorpresa anche ad Est, dove i Milwaukee Bucks, favoriti per la vittoria del titolo, cadono sotto i colpi di uno straordinario Jimmy Butler, autore di una prestazione da 40 punti nella vittoria dei suoi Miami Heat per 115-104. Ancora una partenza lenta ai playoffs per i Bucks, che avevano perso la prima partita anche nella precedente serie contro Orlando, poi risolta con un facile 4-1.

Tra i protagonisti della serata anche Goran Dragic, che ha segnato 27 punti prendendo 6 rimbalzi; male Giannis Antetokounmpo, che si ferma ad un assist dalla tripla doppia – 18 punti, 10 rimbalzi e 9 assist – ma spreca 8 dei 12 tiri liberi tentati, errori che si sono rivelati decisivi per la sconfitta dei suoi Milwaukee Bucks. I tiri liberi sono sicuramente l’unico punto debole di Antetokounmpo in questo momento, che negli ultimi anni ha avuto ottimi miglioramenti anche nel tiro da tre.

Jimmy Butler guida i Miami Heat alla vittoria
Jimmy Butler guida i Miami Heat alla vittoria

Basket Nba | Brandon Ingram vince il premio di Most Improved Player

Brandon Ingram dei New Orleans Pelicans ha vinto il premio di Most Improved Player of the year, che si assegna al giocatore che dimostra maggiori miglioramenti rispetto alla stagione precedente. Ingram ha dovuto battere la concorrenza di Bam Adebayo dei Miami Heat e soprattutto di Luka Doncic dei Dallas Mavericks. L’ex giocatore dei Lakers ha segnato oltre 24 punti a partita nel corso dell’ultima stagione.

Impostazioni privacy