Mondiale WRC 2020 | Rally Sardegna Italia confermato, le date

Mondiale WRC 2020, il Rally Sardegna Italia csarà il penultimo appuntamento della stagione. Tutto confermato, con le nuove date spostate ad ottobre

Mondiale WRC 2020, Rally Sardegna Italia dall’8 ottobre (Getty Images)

Il calendario del Mondiale WRC 2020, fermo praticamente da marzo con la gara in Messico, continua a perdere pezzi a causa del Covid-19 ma l’Italia c’è. Oggi infatti è stata ufficializzata la cancellazione del Rally di Germania, inizialmente previsto dal 16 al 18 ottobre. Ma allo stesso modo è stato confermato che l’ACI ha ottenuto lo spostamento del Rally Italia Sardegna 2020 dall’8 all’11 ottobre. Una richiesta doverosa, per evitare la concomitanza con il GP dell’Emilia-Romagna di Formula 1 in programma a Imola tra il 31 ottobre ed il 1° novembre.

Rally Sardegna Italia penultimo appuntamento del mondiale (Getty Images)

Il Mondiale quindi riprenderà dal 4 al 6 settembre in Estonia, seguitra dalla tappa in Turchia in calendario dal 18 al 20 settembre. Poi la gara in Sardegna e infine la conclusione con il Rally del Belgio dal 19 al 22 ottobre. Soddisfatto Angelo Sticchi Damiani, presidente di ACI Sport: “Abiamo lavorato duramente per definire nuovamente le date del Rally Italia Sardegna 2020. In questo anno così difficile, ACI ha voluto, così come ha mostrato con i GP di F1 a Monza, Mugello e Imola, proteggere il motorsport internazionale grazie alla conferma delle nostre competizioni. Voglio ringraziare personalmente la Regione Sardegna per il loro supporto assoluto”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:  Rally San Marino | Boom di iscrizioni nonostante il Covid: le date

Rally Sardegna Italia 2020, diciannove tappe e un percorso consolidato

Definito anche il percorso del Rally Sardegna Italia 2020 che avrà in Alghero la sua base. Un percorso accorciato rispetto a quello delle edizioni precedenti con alcune rinunce dolorose ma anche doverose per ridurre gli orari, senza le tappe notturne. Le prove speciali sono quelle collaudate negli anni scorsi, con la novità di Tempio ma anche Castelsardo, Monte Lerno e Coiluna, la Osilo-Tergu, Monte Baranta e lo shakedown si disputerà a Olmedo giovedì 8 ottobre.

Dani Sordo rally mondiale
Dani Sordo, vincitore nel 2019 (Getty Images)

La prima tappa venerdì 9 sarà di circa 100 chilometri cronometrati, più o meno come la seconda mentro domenica 18 altri 60 chilometri.  L’unico taglio doloroso è per la speciale di Olbia che solkitamente si correva la sera con il buio (ma d’estate) e non è stato possibile recuperare. In tutto 19 speciali per almeno 60 vetture al via.

Impostazioni privacy