Calciomercato Juventus | Morata di ritorno, la risposta dell’Atletico

Calciomercato Juventus : Alvaro Morata e un possibile ritorno a Torino, la posizione dell’Atletico Madrid è chara. E così spuntano anche le alternative

Calciomercato Juventus Morata può tornare (Getty Images)

Mercato Juventus, l’argomento del giorno è il possibile ritorno in bianconero di Alvaro Morata che è certamente nei desiderata di Pirlo, ma non  basta. Da una parte per l’attaccante spagnolo sarebbe una rovincita su chi non l’ha voluto fino in fondo. E poi c’è la moglie, che si riavvicinerebbe alla famiglia.

Ma dall’altra è un’operazione decisamente complicata. Perché al momento l’Atletico Madrid lo considera incedibile. Per questo non  prende in considerazione nessuna offerta economica (in ogni caso lo valuta 60 milioni di euro) e nessuna cobtropartiuta. Sul piatto potrebbe finire Bernardeschi, che a Torino non ha un futuro, ma non convince per nulla Diego Simeone. E così per il momento la pista rimane fredda.

Milik, futuro in Liga? (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:  Calciomercato Juventus | Cessione a sorpresa a centrocampo: andrà negli USA

Juventus, oltre a Milik c’è un altro nome caldo come cambio di Higuain

Juventus, si cerca il colpo a centrocampo però una prima punta serve come il pane. Il tempo di Gonzalo Higuain a Torino è scaduto, la Juve volta pagina e lo farà comunque. La prima alternativa resta Arkus Milik, che piace molto anche all’Atletico (e quindi il quadro potrebbe già chiudersi così). Al momento esiste un accordo di massima tra la dirigenza bianconera e il polacco ma manca completamente una basdi di trattativa con il Napoli. Aureliol De Laurentiis sa che lo dovrà mollare in qualche modo e se lo farà pagare il giusto.

Edin Dzeko piace alla Juve (Getty Images)

Per questo in giornata è emersa un’altra pista praticabile. Quella che porta a Edin Dzeko che ha mostrato sofferenza per la situazione attuale della Roma e aspetta segnali sul futuro della squadra ora che il club è stato ceduto. Il bosniaco è certo che in giallorosso rimarrebbe un simbolo. Ma l’idea di poter giocare ancora la Champions, di farlo cn un’altra maglia e di essere considerato una pedina preziosa potrebbe tentarlo.

Impostazioni privacy