Home Calcio Juventus, Ramsey: “Orgoglioso di essere qui. Indosserò la 8 e darò il...

Juventus, Ramsey: “Orgoglioso di essere qui. Indosserò la 8 e darò il massimo”

CONDIVIDI

Ramsey bianconeroAaron Ramsey si è presentato poco fa in conferenza stampa alla Juventus. Ecco tutte le dichiarazioni del centrocampista gallese.

PRESENTAZIONE – “La Juventus è una delle squadre più grandi al mondo. Scusate il mio italiano, non è buono, ma sto studiando”.

INFORTUNIO – “Si, ma sto facendo progressi al momento, sto lavorando duramente per recuperare nel più breve tempo possibile. Non ho ancora fatto un allenamento completo ma sto lavorando per rientrare presto”.

SCELTA – “Quando ho saputo dell’interesse della Juventus, ho subito pensato che era un grande sogno giocarci. Per me è anche una sfida, cambiare stile di vita e cultura, con la speranza che tutto vada bene. Sarà impegnativo, ma mi sono preparato e non vedo l’ora di iniziare”.

JOHN CHARLES – “Non sono in contatto con la famiglia, so che è una leggenda in Galles. Sì, è un giocatore che mi può ispirare e spero di seguire le stesse orme. Lui ha lasciato un segno profondo nella storia della Juventus, so che significa moltissimo. Spero di poterlo emulare”.

ACCOGLIENZA – “La squadra mi ha riservato un ottimo benvenuto. Ho parlato spesso con Sarri ed è una persona meravigliosa. Ora non vedo l’ora di rientrare e aiutare la squadra e raggiungere gli obiettivi. Darò il mio contributo, tutto quello che posso”.

TOURNEE – “Si ma sto facendo progressi, ma sto recuperando giorno per giorno. Tournée? Decideremo nei prossimi giorni, non c’è niente di certo. Io sono fiducioso che riuscirò a recuperare”.

GOL E ASSIST – “Mi piace sia fare gol che assist, l’importante è aiutare la squadra. L’ho fatto all’Arsenal e proverò a farlo anche qui”.

CARATTERISTICHE – “A me piace stare vicino all’area. Non appena inizierò l’allenamento pieno e capirò le aspettative dell’allenatore, vedremo come poter contribuire”.

ALTRE OFFERTE – “Ricevuta l’offerta della Juventus non ho avuto nessun dubbio. Sono veramente felice di essere qui, spero di poter scrivere la storia. C’erano stati anche altri interessi di altre squadre, ma sono orgoglioso di stare qui”.

MAGLIA – “Sì, volevo la numero 8 ed era disponibile. So che Marchisio è stato un giocatore fenomenale, gli ho parlato al J Medical. Se posso emularlo, non potrò fare altro che esserne orgoglioso. Capisco le responsabilità, ma sono pronto”.

BEL GIOCO – “Ma non è l’unico modo di vincere la partita. Ciò che conta è la vittoria, poi se si riesce giocando bene è una bella soddisfazione. So che Sarri ama il bel calcio, quindi sono certo che cercheremo di raggiungere questo obiettivo”.

SARRI AL CHELSEA – “Ha fatto una stagione eccezionale con il Chelsea, ha giocato due finali e vinta una. E’ stato un grande successo per lui, spero che possa fare lo stesso anche la Juventus. Con il bel calcio e le vittorie. Sono sicuro che ci riusciremo insieme”.

LEGGI ANCHE – Chi è Strahinja Pavlovic, l’obiettivo della Juventus per la difesa

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore