Home Calcio Juve, Inter e Napoli: in Italia le difese più forti d'Europa

Juve, Inter e Napoli: in Italia le difese più forti d'Europa

CONDIVIDI
La partenza di Godin ha fatto arrabbiare i fans dell'Atletico Madrid
La partenza di Godin ha fatto arrabbiare i fans dell’Atletico Madrid

Quale può essere la migliore difesa del campionato?

La strenua difesa del territorio, noi in Italia lo sappiamo bene e ci fregiamo di ben 4 titoli mondiali. Le squadre di club stanno tornando a giocare meglio ma senza concedere troppo spazio agli avversari di turno. Ad oggi le nostre difese sono superiori alle big europee come Liverpool, Barcellona, Real Madrid, Bayern e PSG!
Una delle migliori retroguardie della stagione appena conclusa è stata quella del Toro. Con la furbizia e la malizia del tecnico di San Vincenzo, il sempre abbottonato Walter Mazzarri, i granata hanno subito solo 37 reti, una sola in più del Napoli secondo in classifica!
La squadra di Cairo ha perso Moretti che ha deciso di lasciare il calcio giocato, ma ha blindato il forte centrale campano Izzo. L’ex genoano è stato tra i migliori della difesa torinista insieme all’ex marsigliese N’Koulou e le parate del sicuro e lucido Sirigu.
Oltre al Toro c’è l’Inter di Conte. Già con il toscano Spalletti si era registrata la difesa con Skriniar e De Vrij. A loro due adesso si aggiunge anche l’esperienza ed il senso del gol dell’uruguaiano Godin. Ora la difesa potrebbe essere formata da loro tre come centrali ed il nuovo pacchetto difensivo sarebbe tra i migliori della massima divisione nazionale.
L’ormai ex Atletico Madrid ha scelto di cambiare vita e Paese. Una nuova allettante avventura sotto gli occhi di un intero stadio abbonato e la curva nord interista che nelle ultime ore ha festeggiato i 50 anni di militanza sugli spalti.


La difesa è stata una prerogativa determinante anche per l’altro toscano Max Allegri appena separato dai pluricampioni italiani.
La Juve ha chiuso la porta con soli 30 gol subiti, tre in meno dell’Inter spallettiana.
I bianconeri potrebbero abbracciare anche il giovane olandese De Ligt, una meraviglia per gli occhi dei suoi tifosi. Una sciagura per quelli avversari escluso Lucas Moura. Chiellini è una garanzia nonostante la carta d’identità, mentre Bonucci dovrà tenere alla larga il pressing del ricco PSG.
Dalla squadra di Sarri (altro toscano) all’ex squadra del mister che ha appena salutato il Chelsea con la conquista della seconda Europa League.
Il Napoli ha deciso di puntare tutte o quasi le sue fiches sul greco Manolas della Roma. Alla società di Pallotta sono arrivati i 36 milioni della clausola e presto il centrale ellenico di unirà alla potenza atletica del senegalese Koulibaly.
Perso Albiol che però era spesso fermo ai box, ora con il nuovo Kostas targato 44, la difesa di Ancelotti si appresta a fare il salto di qualità anche in Champions.
Calciomercato Napoli, ufficiale Manolas! 21 mln e Diawara alla Roma
Da non dimenticare la terza classificata. La Dea bergamasca punta forte su Toloi e Mancini ma il mercato è appena iniziato e qualcosa si muoverà per forza. Gli uomini di Gasperini hanno brillato davanti ma concesso molto dietro, ben 46 reti subite. Ma è arrivato il miglior piazzamento della storia atalantina!

Lazio e Milan, difese blindate

La Lazio è guidata da Acerbi, un colosso che ha inceppato un certo Piatek in Coppa Italia e aiutato i compagni a vincere la coppa nazionale proprio contro Zapata e Papu Gomez!
Occhio anche al Milan che senza aver mai avuto un certo Caldara ha saputo chiudere bene la sua saracinesca: solo 36 palloni raccolti nel sacco. Non male, e Romagnoli è sempre più roccioso.


CIAO SARDEGNA: Barella alla Roma, Giulini conferma: “Abbiamo chiuso con i giallorossi, Inter sparita”

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore