Home ALTRI SPORT Olimpiadi 2026, l'Italia ci crede. Le parole di Malagò.

Olimpiadi 2026, l'Italia ci crede. Le parole di Malagò.

CONDIVIDI
Giovanni Malagò presidente Coni Olimpiadi 2026
Giovanni Malagò presidente Coni Olimpiadi 2026

Olimpiadi 2026, oggi a Losanna si assegnano i Giochi invernali in programma tra sette anni: Milano-Cortina contro Stoccolma-Aare.

Notizie Olimpiadi invernali – Il nostro Paese vive la grande attesa. Il giorno del giudizio è arrivato. Oggi a Losanna si saprà se i Giochi del 2026 saranno assegnati al nostro Paese o alle due città svedesi. La votazione comincia alle 16. Due ore più tardi la proclamazione. I membri del Cio sono 95: 3 sono sospesi e non partecipano, come i 3 italiani e i 2 svedesi, il presidente Bach e 4 assenti.  Alle 18 sarà proclamata la sede che ospiterà le Olimpiadi invernali del 2026.

Il presidente del Coni Giovanni Malagò tra speranze e dubbi

Il presidente del Coni visibilmente teso a poche ore dalla decisione del Cio: “Bisogna essere lucidi. Ovviamente sono emozionato. E’ un testa a testa, un dentro o fuori emozionante. Tanti atleti mi hanno mandato messaggi. Mi sento come un giocatore che dopo aver lasciato il calcio giocato diventa allenatore. Si soffre di più. Dipende da latri, soprattutto si gioca in segreto”.
>> Se vuoi rimanere aggiornato sul meglio delle notizie di Sport >> CLICCA QUI
Evelina Christillin, della delegazione azzurra: “La nostra proposta è nettamente migliore rispetto a quella svedese. Bisogna però ricordare che la Svezia, paese nordico e invernale, è l’ottava volta che si candida e non ha mia avuto l’assegnazione. Questo è un elemento da non sottovalutare”.
Leggi anche – Olimpiadi 2026, consegnata lettera di garanzie per la candidatura di Milano-Cortina. VIDEO.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore