Olimpiadi 2026, l’italia presenta la candidatura. Malagò ottimista

Giovanni Malagò Olimpiadi 2026
Giovanni Malagò Olimpiadi 2026

Olimpiadi 2026, la candidatura italiana di Milano-Cortina è stata presentata ai membri del Cio.

Notizie Giochi invernali – La volata con Stoccolma-Aare è lanciata. La delegazione azzurra ha mostrato ai membri del Cio la sua candidatura. La sorpresa riguarda la cerimonia d’apertura. Nel caso in cui il nostro Paese avesse l’assegnazione, sarebbe doppia, a Milano e Cortina. Non solo lo stadio di San Siro, ma anche una’rea nell’altra città.

Il presidente del Coni Malagò: “Le risposte sono state molto brillanti, efficaci. I membri Cio erano contenti di quello che abbiamo detto. Ci hanno anche chiesto della legacy post Giochi, del sistema di trasporti, dell’opportunità di studiare protocolli con nazioni africane e asiatiche non molto coinvolte nei Giochi invernali, e su tutte le garanzie. Con una risposta chirurgica il sottosegretario Giorgetti ha spiegato nei dettagli”.

Ottimista anche il nostro Governo

Il Sottosegretario allo Sport Giorgetti: “Ci sono tre studi di università diverse, da Milano, a Roma a Venezia e tutte ci dicono che le risposte saranno importanti. Poi dobbiamo considerare la nostra esperienza dell’Expo che ci ha rilanciato a livello mondiale. E siamo usciti rafforzati da quella esperienza, senza contare che c’è tutto l’aspetto del turismo nelle Dolomiti”.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sul meglio delle notizie di Sport >> CLICCA QUI

Anche gli avverarsi dell’Italia si sono mostrati fiduciosi e sperano che la loro candidatura sostenibile, possa essere vincente dopo  avere perso 7 volte negli ultimi 30 anni.

La votazione inizia alle 16. Due ore più tardi ci sarà l’annuncio. All’Italia servono 42 voti per battere la Svezia.