Inter-Empoli, Andreazzoli avverte: “Temo condizionamenti arbitrali”

Aurelio Andreazzoli Empoli
Le parole di Andreazzoli

InterEmpoli è una delle sfide più attese di questo finale di stagione. I nerazzurri si giocano l’accesso in Champions League, mentre gli ospiti la permanenza in Serie A. Aurelio Andreazzoli, intervenuto in conferenza stampa, ha detto di temere eventuali condizionamenti arbitrali.

“Il pubblico non sarà altro che uno stimolo a far meglio, ma si, temo i condizionamenti arbitrali: l’Empoli non è l’Inter. Il compito degli arbitri è particolare e non è quello di non sbagliare, perché è umano, ma non devono subire condizionamenti e ripeto che noi non siamo l’Inter, e viceversa. Penso che involontariamente ci potrà essere, anche se non in malafede, ma pretendo di essere trattato alla stessa maniera in cui viene trattata una squadra importante come l’Inter. Poi accetto tutti i possibili errori”.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sul meglio delle notizie di Sport >> CLICCA QUI

Dichiarazioni molto forti quelle del tecnico dell’Empoli. Che invece è convinto che nel match fra Fiorentina e Genoa invece sia tutto regolare:

“Non ci voglio neanche pensare, non è nel mio modo di intendere le cose, presumo e mi aspetto che sia tutto regolare, ma non è un mio problema, io sarò a Milano. Ho già le mie preoccupazioni per l’Inter”.

LEGGI ANCHE – Inter, Spalletti: “Carico emotivo importante, ma l’Inter è preparata. De Vrij e Politano a disposizione”

Impostazioni privacy