Chelsea, Sarri: “Il mio futuro è l’Arsenal. Dopo la finale parlerò con il club”. VIDEO

Sarri pareggia a Francoforte grazie a Pedro
Le parole di Sarri

Maurizio Sarri è uno dei nomi per la panchina della Juventus. Oggi il tecnico del Chelsea è intervenuto in conferenza stampa in vista della finale di Europa League della prossima settimana.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sul meglio delle notizie di Sport >> CLICCA QUI

I giornalisti presenti hanno fatto ovviamente la domanda sul suo futuro viste le tante voci. Il tecnico italiano ha risposto come sempre: “Il mio futuro è mercoledì, devo solo pensare a quello. Ho ancora due anni di contratto. A fine anno parlerò con il club perché voglio capire se sono contenti di me. Come sapete, mi piace molto la Premier League, penso sia il campionato più importante di tutti. Sono entusiasta di essere qui“.

Se è felice con la società? Sarri risponde così: “Ripeto, sono molto felice di restare in Premier League. Il Chelsea è uno dei club più importanti in Inghilterra. Parlare con la società a fine anno è normale“.

Poi ancora sul suo incontro con il Chelsea a fine stagione: “Secondo me abbiamo fatto una buona stagione, con alti e bassi ovviamente. Abbiamo perso male alcune partite. Siamo finiti al terzo posto, abbiamo fatto una finale di Coppa di Lega e ora abbiamo la possibilità di vincere l’Europa League. Se vinciamo, sarà una stagione meravigliosa. Questo gruppo merita di continuare questo percorso e di migliorare. Non c’è una data dell’incontro“.

Infine, se il suo futuro dipende dalla finale: “Se è così, voglio andarmene subito. Dieci mesi di lavoro e poi tutto in 90 minuti, non è giusto. O sei felice del mio lavoro o no“.

LEGGI ANCHE – Manchester United, Ferguson voleva comprare Kompany. Spunta una lista del 2004.

Impostazioni privacy