Coppa Italia, la finale: Atalanta-Lazio, le probabili formazioni

le probabili formazioni di atalanta-lazio
le probabili formazioni di atalanta-lazio

Le probabili formazioni di Atalanta-Lazio
E’ arrivata l’ora della verità. Mercoledì 15 maggio conosceremo il nome della squadra che vincerà la finale della Coppa Italia 2018/2019. Un po’ a sorpresa l’atto conclusivo del torneo mette di fronte Atalanta e Lazio, due squadre che sono riuscite con pieno merito ad arrivare fin qui. Le due formazioni si sono trovate di fronte in campionato appena un paio di settimane fa e in quella sfida l’Atalanta è apparsa superiore, andando a vincere all’Olimpico con autorità.

E’ chiaro però che una finale di Coppa Italia non è come una partita di campionato, vedremo senz’altro un’altra partita. La Lazio ha fatto riposare qualche elemento nell’ultimo turno ed è pronta a giocarsi le sue carte. Di sicuro però l’Atalanta ormai è una squadra davvero rodata, che gioca un calcio bello e redditizio. Gasperini è il tecnico che è stato capace di dare una impronta forte alla sua squadra, che è in piena lotta per agguantare un posto nella prossima Champions League. Ci aspettano dunque 90 minuti (o più) davvero avvincenti e all’insegna dell’equilibrio.

Se vuoi rimanere aggiornato sulle news di sport > > CLICCA QUI

Nessuno squalificato nelle due formazioni. Pochi dubbi in casa Atalanta, dove in difesa si giocano una maglia da titolare Palomino e Djimsiti. Castagne giocherà a sinistra, in attacco Zapata supportato da Ilicic e Gomez. Nella Lazio dovrebbe esserci Luiz Felipe in difesa, con Parolo confermato a centrocampo con Leiva e Luis Alberto. Milinkovic-Savic infatti al massimo andrà in panchina. In attacco torna Immobile, Correa dietro di lui.

Le probabili formazioni

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Mancini, Palomino, Masiello; Hateboer, De Roon, Freuler, Castagne; Ilicic, Gomez; Zapata.
Lazio (3-5-1-1): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Romulo, Parolo, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile.

LEGGI ANCHE Conte: “Roma ora no. Juventus? Mai dire mai. Inter o Milan se posso vincere”.

Impostazioni privacy