Home Calcio Morte Sala, il Cardiff insiste: “Non pagheremo un singolo centesimo”.

Morte Sala, il Cardiff insiste: “Non pagheremo un singolo centesimo”.

CONDIVIDI
Emiliano Sala Cardiff
Emiliano Sala, ancora caos dopo la sua morte.

Proseguono le problematiche relative al pagamento del cartellino di Emiliano Sala da parte del Cardiff al Nantes.

Secondo quanto riportato dal Sun, il club inglese avrebbe ribadito alla FIFA di non essere in alcun modo intenzionato a pagare la cifra di 15 milioni di sterline al Nantes.

La motivazione sarebbe da attribuire alla mancata consegna da parte della società francese di un documento che attesti l’acquisto dell’ex attaccante. Gli emissari del Cardiff avrebbero dichiarato: “Non pagheremo un singolo penny”. 

>> Se vuoi rimanere aggiornato sul meglio delle notizie di Sport >> CLICCA QUI

Emiliano Sala è morto lo scorso 21 gennaio a bordo di un aereo privato che lo avrebbe dovuto portare dalla Francia all’Inghilterra per la sua nuova avventura sportiva.

Il velivolo si è schiantato nel fondale del Canale della Manica ed ha tolto la vita al giovanissimo giocatore ed al pilota David Ibbotson, il cui corpo non è stato ancora rinvenuto. Ci sono indagini in corso su tutti i fronti, avviate dalla polizia locale, dalle famiglie coinvolte e da i due club.

LEGGI ANCHE: Argentina, lutto nel mondo del calcio: muore Sebastian Rabellino, amico di Emiliano Sala