Porto, Marega recupera per la Roma: in Portogallo sorgono i dubbi

Marega, Porto
Marega recupera per il match contro la Roma (Getty Images)

L’attaccante maliano si era infortunato il mese scorso in maniera grave. Per questo la federazione portoghese ha deciso di effettuare dei controlli antidoping sul giocatore

Il caso Marega tiene banco in casa Porto in vista del match di ritorno degli ottavi di finale di Champions League contro la Roma.

Il calciatore è reduce da un infortunio e un suo rientro contro i giallorossi non era per niente auspicabile. Il suo apporto potrebbe essere molto importante per ribaltare la sconfitta per 2-1 del match d’andata allo Stadio Olimpico.

Una situazione che ha fatto scalpore in Portogallo, tanto da far scomodare la federazione, la quale ha deciso di inviare alcuni delegati per dei controlli antidoping.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sulle principali notizie sportive >> CLICCA QUI

Francisco J. Marques:”Marega si è curato all’estero. Siamo tranquilli rispetto a questa vicenda”

A proposito dell’accaduto ha parlato il responsabile della comunicazione dei Dragones Francisco J. Marques: “Non hanno fatto un controllo consuetudinario, ma hanno controllato esclusivamente Marega. Il calciatore e il club non hanno nulla da temere. Come è noto, lui si è recato all’estero per curarsi e le autorità antidoping, che sono state informate, avrebbero potuto fare i controlli in qualsiasi momento. Il suo trattamento non ha richiesto l’assunzione di alcun medicinale o sostanza. In virtù di ciò ribadisco che siamo tranquilli”.

Dunque, tanto scalpore per nulla. Oggi con molteplici soluzioni mediche, i tempi di recupero dei calciatori si possono accorciare rispetto alle previsioni iniziali.

LEGGI ANCHE Roma, Nzonzi: “Possiamo battere Lazio e Porto, momento importante”

Impostazioni privacy