Lazio, il top player ai saluti: a breve le visite mediche con il nuovo club

Un top player della Lazio ha accettato un’offerta di un club dell’Arabia Saudita con cui nelle prossime ore sosterrà le visite mediche.

Claudio Lotito
Il presidente della Lazio, Claudio Lotito (Sportnews.eu)

Nelle scorse ore, il presidente della Lazio ha annunciato l’arrivo del nuovo allenatore Marco Baroni che prenderà il posto di Igor Tudor, dimessosi qualche giorno fa. Insieme al nuovo tecnico, ora la società prenderà le decisioni per quanto riguarda il calciomercato.

Nel frattempo è arrivata la notizia di un nuovo addio in casa biancoceleste. Uno dei top player della formazione, difatti, si prepara a lasciare la Capitale per volare in Qatar e sostenere le visite mediche con un club dell’Arabia Saudita che avrebbe trovato l’accordo con il giocatore presentando un’offerta alla Lazio. La trattativa sarebbe in chiusura: manca solo l’ufficialità.

Lazio, Luis Alberto ai saluti: a breve volerà in Qatar, accettata l’offerta dell’Al-Duhail

Luis Alberto
Luis Alberto, il centrocampista lascerà la Lazio per trasferirsi in Qatar (Sportnews.eu)

Dopo settimane di indiscrezioni e rumors sul suo futuro, è arrivata la svolta: Luis Alberto lascia la Lazio dopo otto anni.

Il centrocampista spagnolo, difatti, secondo quanto riferisce la redazione de La Gazzetta dello Sport, avrebbe accettato una ricca offerta presentata dall’Al-Duhail. Ieri pomeriggio sono stati definiti gli ultimi dettagli della trattativa per cui manca solo l’annuncio ufficiale.

Il club qatariota avrebbe proposto al giocatore un contratto triennale con un ingaggio da 8 milioni di euro a stagione, mentre alla Lazio un’offerta da 12 milioni più bonus per il cartellino, somma che i biancocelesti pretendevano per lasciar partire l’ex Liverpool, il cui contratto con la Lazio sarebbe scaduto a giugno del 2027. Già nelle prossime ore, Luis Alberto volerà in Qatar, dove sosterrà le visite mediche e firmare il contratto con il suo nuovo club.

L’avventura di Luis Alberto nella Capitale

Il classe 1992 è arrivato in Italia nell’estate del 2016 quando la Lazio lo acquistò dal Liverpool per una cifra vicina ai 5 milioni di euro. Dopo qualche difficoltà di ambientamento, lo spagnolo è divenuto un pilastro della formazione prima allenata da Simone Inzaghi e successivamente da Maurizio Sarri. In biancoceleste ha collezionato, in otto stagioni, 307 presenze realizzando 52 marcature e 79 assist. Tre i trofei vinti nella Capitale: una Coppa Italia e due Supercoppe italiane.

Impostazioni privacy