Juventus, si lavora ancora al rinnovo di Rabiot: accordo più vicino?

La Juventus continua a trattare con l’entourage di Adrien Rabiot per l’eventuale prolungamento del contratto in scadenza del centrocampista.

Adrien Rabiot
Adrien Rabiot, prosegue la trattativa per il rinnovo (Sportnews.eu)

Un lavoro incessante quello della dirigenza della Juventus per costruire la rosa in vista del prossimo anno, dopo il terzo posto in campionato e la vittoria della Coppa Italia conquistati nella stagione che si è appena conclusa.

Primo passo? L’arrivo di Thiago Motta, la trattativa per il nuovo tecnico dovrebbe chiudersi, dopo settimane di indiscrezioni, durante la settimana prossima con la firma sul contratto e l’annuncio ufficiale. Nel frattempo Giuntoli&Co. continuano a lavora sul fronte calciomercato e sui rinnovi. A tenere banco quello di Adrien Rabiot il cui contratto scadrà il 30 giugno. La Vecchia Signora avrebbe avanzato una nuova offerta.

Juventus, trattativa per il rinnovo di Adrien Rabiot: si avvicina l’accordo?

Adrien Rabiot
Adrien Rabiot, si avvicina il rinnovo con la Juventus? (Sportnews.eu)

Poco più di tre settimane. Questo il tempo rimasto prima della scadenza del contratto di Adrien Rabiot che non ha ancora trovato l’intesa con la dirigenza della Juventus per l’eventuale rinnovo.

Il centrocampista che si sta preparando per prendere parte agli Europei in Germania con la Nazionale francese sembra non aver preso una decisione sul futuro, ma nel frattempo le trattative per un eventuale rinnovo proseguono. Come riportano i colleghi di Calciomercato.com, la Vecchia Signora avrebbe avanzato una nuova offerta: 8 milioni di euro netti a stagione sfruttando ancora il Decreto Crescita che ridurrebbe significativamente la parte al lordo.

Potrebbe rimanere in piedi anche la proposta di indossare la fascia da capitano già durante la prossima stagione, di cui si era parlato nei giorni scorsi. A spingere per il rinnovo sarebbe stato anche Thiago Motta che vorrebbe il francese al centro della linea mediana bianconera. L’allenatore italo-brasiliano e Rabiot si sono conosciuti al Psg e sarebbero rimasti in buoni rapporti

La volontà di Rabiot

Rimarrà fondamentale la volontà del giocatore che, contrariamente allo scorso anno e nonostante l’interesse di diversi club fra cui Manchester United e Bayern Monaco, sembrerebbe orientato a rimanere a Torino e proseguire la sua esperienza con la maglia della Juventus iniziata nel 2019 dopo l’addio al Paris Saint-Germain. Sarà necessario attendere i prossimi giorni e gli eventuali nuovi incontri tra i vertici bianconeri e l’entourage del classe 1995 per capire cosà accadrà.

Impostazioni privacy