Juventus, parte l’assalto a Koopmeiners: prima offerta all’Atalanta

La Juventus ha presentato un’offerta all’Atalanta per il centrocampista Teun Koopmeiners, da tempo sulla lista dei desideri del club bianconero.

Teun Koopmeiners
Teun Koopmeiners, prima offerta della Juventus (Sportnews.eu)

In attesa dell’arrivo del nuovo allenatore Thiago Motta, che non si esclude possa essere annunciato dalla società già nei prossimi giorni, la dirigenza della Juventus ha iniziato a muovere i primi passi sul fronte calciomercato.

Cristiano Giuntoli, difatti, non vuole perdere tempo nel rinforzare la rosa ed avrebbe bussato alla porta dell’Atalanta presentando una prima offerta per il centrocampista Teun Koopmeiners, obiettivo di mercato bianconero da diverso tempo. La contrattazione proseguirà in queste settimane quando potrebbe arrivare un accordo definitivo fra le parti con il trasferimento dell’olandese a Torino.

Calciomercato Juventus, obiettivo Koopmeiners: presentata un’offerta all’Atalanta

Teun Koopmeiners
Teun Koopmeiners, la Juventus presenta la prima offerta per il centrocampista dell’Atalanta (Sportnews.eu)

La Juventus vuole rinforzare la propria rosa per essere competitiva su tutti i fronti durante la prossima stagione. I tifosi, dunque, sognano grandi acquisti nel corso della finestra estiva da parte della Vecchia Signora che starebbe già lavorando in tal senso.

Dopo aver raggiunto un accordo con il Monza per l’arrivo dell’estremo difensore Michele Di Gregorio, il direttore tecnico della Juventus, Cristiano Giuntoli, avrebbe avviato le contrattazioni con l’Atalanta per portare a Torino il centrocampista Teun Koopmeiners. Il classe 1998, reduce dalla vittoria dell’Europa League con i bergamaschi, è da tempo nel mirino della Vecchia Signora che ora sembra essere pronta a fare sul serio.

Secondo quanto scrivono i colleghi della redazione di Calciomercato.com, i bianconeri avrebbero messo sul piatto una proposta complessiva di 45 milioni di euro, di cui 5 di bonus, per il gioiellino della formazione nerazzurra che nelle scorse settimane aveva dichiarato di aver chiesto la cessione alla dirigenza.

La posizione dell’Atalanta

L’offerta della Juventus, però, non soddisferebbe la dirigenza della Dea che per lasciar partire l’olandese chiederebbe una cifra vicina ai 60 milioni di euro. Per ridurre la forbice tra domanda e offerta, non è escluso che i bianconeri possano inserire nella trattativa una contropartita tecnica come il giovane difensore Dean Huijsen che a breve farà ritorno a Torino dopo il prestito alla Roma.

Si attendono, dunque, nuovi sviluppi sulla trattativa che potrebbe decollare nelle prossime settimane con un accordo fra le due società per il giocatore che a breve prenderà parte all’Europeo con l’Olanda.

Impostazioni privacy