Sanremo 2024, che squadra tifa Annalisa: incredibile, non è una big di Serie A

Annalisa è una delle protagoniste assolute di questi ultimi due anni, anni nei quali ha anche prestato la voce alla sua squadra del cuore

Annalisa e l'amore per la squadre di Promozione
Annalisa in relax – SportNews.eu

Annalisa Nali, classe 1985, savonese è il personaggio del mondo dello spettacolo italiano che, più di tutti gli altri, nel biennio 2022-2024 ha letteralmente ribaltato i canoni della musica nostrana.

No, ovviamente non parliamo a livello di innovazione, il suo pop miscelato ad un ottimo elettropop è qualcosa che era già presente nello scenario nazionale. Ma non con la forza, la grinta, la cultura e, perché no la sensualità, dell’interprete di Sicuramente.

Basti pensare a tutta la serie di successi che ha inanellato da settembre 2022 ad oggi. È partita con Bellissima un disco di platino clamoroso, ha proseguito con Monamour, altro disco di platino ha monopolizzato il tormentone estivo con Disco Paradise per completare l’opera con la pubblicazione del disco e l’annuncio del Tour.

Il disco è cliccatissimo, vendutissimo e ballatissimo “E poi siamo finiti nel vortice” mentre il Tour, che partirà in Primavera si intitola “Tutti nel Vortice”. E anche qui parliamo di un successo annunciato soprattutto perché arriverà subito dopo il Festival di Sanremo.

Annalisa e il tifo per una squadra particolare

Annalisa e il tifo per una squadra particolare
Annalisa in bikini – SportNews.eu

Festival di Sanremo al quale Annalisa si è presentata con il brano Sinceramente. Un brano che, già a febbraio, promette di essere il tormentone dell’estate del 2024. E promette di esserlo insieme ad un altro brano, uscito da non tantissimo tempo e che Annalisa, una volta tanto non ha commercializzato.

Il brano è l’inno della sua squadra del cuore, la squadra di calcio di cui la stessa Annalisa non solo è grandissima tifosa ma anche presidente. Non parliamo della big della Regione Liguria, ovvero il Genoa, a cui comunque ha concesso Bellissima per la campagna abbonamenti 2023-2024 e dal quale è stato creato un tormentone della Gradinata Nord del Luigi Ferraris.

Non parliamo nemmeno della Sampdoria, ora militante in Serie BKT e nemmeno dello Spezi anch’esso da poco retrocesso in cadetteria. Non si tratte del Sestri Levante, squadra ligure di Serie C e nemmeno del Savona, storico club della città natale di Annalisa ora militante in Prima Categoria.

Si tratta invece della Associazione Sportiva Caratese, il principale club della Provincia di Savona attualmente militante nel Girone A della Promozione Ligure. Carcare è un piccolo centro di 5000 abitanti a pochi km dal capoluogo a cui Annalisa è molto legata. Talmente legata da averne composto l’inno “Bianco il pane, rosso il vino, Carcarese alè”. Una canzone di Annalisa che però è possibile ascoltare solo ogni 15 giorni, ovvero quando i biancorossi calcano il prato verde del Candido Corrent, lo stadio della cittadina

Giornalista pubblicista (ODG Umbria). Laureato con Master in Comunicazione. Romano del Quadraro, ma vivo in Umbria fra Spoleto e Terni. Sposato con Ilaria, ho tre figli. Mi occupo di sport, ambiente, cucina, politica, economia, lifestyle e gossip. Scrivo sui giornali, cartacei e online, dall'età di 14 anni. Dal 2017 lo faccio per il Gruppo Editoriale della testata