Qual è lo spuntino migliore prima di fare sport? La risposta ti lascerà di stucco

Prima di iniziare un’attività sportiva bisogna sapere che è importante nutrirsi con i giusti alimenti. Ma quali?

Passato definitivamente il periodo delle feste natalizie, Capodanno e Befana bisogna rimettere in forma il proprio fisico non solo dal punto di vista atletico ma anche utilizzando precisi alimenti che aiutino a bruciare grassi.

Prima dell’estate e delle vacanze sono tante le persone che tendono ad iniziare ed a programmare nuovi percorsi di allenamento, tra palestra, piscina o semplice workout con strumenti ed esercizi.

Ma uno dei punti fondamentali è ciò che si mangia prima di iniziare un allenamento e tra le principali risposte c’è l’importanza della frutta.

Frutta come spuntino

Spuntino frutta cosa prendere
Frutta secca-(Sportnews.eu)

Quando si inizia un nuovo percorso di allenamento, discorso diretto specialmente agli esordienti i personal trainer consiglieranno anche che dieta adottare durante la fase di allenamento, sia per quanto riguarda il dimagrimento che per il rinforzamento muscolare.

Importante innanzitutto evitare di mangiare alimenti e cibi “pesanti” che possano impedire al nostro corpo di effettuare bene gli allenamenti. È consigliato infatti fare un semplice spuntino, magari con la frutta che contiene energie e proteine che garantiranno tanti benefici al nostro corpo.

La frutta è perfetta quindi per iniziare ad allenarsi ed ottenere i risultati che tutti si aspettano.

Frutta e allenamento

La dieta giornaliera consigliata sia da nutrizionisti che da allenatori è fondamentale per iniziare il cammino di poter mettersi in forma e bruciare il grasso in eccesso.

Attraverso l’aiuto della frutta è possibile: la frutta è un ottimo alimento da assumere perché sostiene il proprio organismo attraverso un preciso regime alimentare.

Ma quali tipi di frutta è bene mangiare prima di un’attività sportiva? Gli esperti consigliano prodotti come le banane, l’uvetta e la frutta secca, le albicocche i mirtilli le fragole e le mele che come dice il celebre proverbio “una mela al giorno leva il medico di torno”. 

Le banane contengono un’alta quantità di carboidrati e di potassio e sono considerate come il tipo di frutta preferito da ogni tipo di sportivo. Infatti alcune persone la mangiano anche dopo aver effettuato esercizi ed allenamenti.

L’uvetta e la frutta secca sono un tipo di frutta che contengono fibre che comportano tanti benefici soprattutto ai muscoli dopo un allenamento. Secondo gli studi frutta come noci o mandorle sono la causa dell’ingrossamento muscolare.

Le albicocche forse qualcuno non lo sapeva hanno un’alta concentrazione di vitamine A, C ed E, potassio e sono ricche di liquidi, utili per chi tende a sudare tanto.

I mirtilli invece hanno una grande proprietà anti-ossidante ed aiutano tanto nel metabolismo digestivo. La mela invece, oltre all’apporto di fibre fornisce un ottimo aiuto nella circolazione del sangue.

Infine le fragole, che garantiscono un’elevata dose di ossigenazione e che aiuta anche ad avvertire di meno la fatica dopo gli sforzi muscolari.

Impostazioni privacy