Addominali in evidenza, il trucco per averli sempre tonici: fai proprio cosi

Qual è la tecnica per avere un bel paio di addominali? Ci sono allenamenti precisi e diete da praticare? Vediamo

Addominali esercizi trucco tonici
Addominali scolpiti-(Sportnews.eu)

Diciamo la verità quante persone si guardano allo specchio e non vedono quella “tapparella” che non si è formata sull’addome? Oppure la cosiddetta “tartaruga” che tanto fa impazzire le donne? Perché gli addominali ben formati hanno un loro fascino.

Per poterli formare c’è bisogno come tutte le altre zone del corpo un bel po’ di allenamento ed anche dei sacrifici da seguire soprattutto dal punto di vista alimentare.

Sono tanti gli esercizi da effettuare affinché un giorno potremmo alzare la maglietta e vedere anche noi un bel fisico da modello che fanno bene anche dal punto di vista psicologico.

Come formare il “six pack?”

Addominali esercizi trucco tonici
Formazione della tartaruga-(Sportnews.eu)

Non è facile formare gli addominali ci vogliono infatti dei periodi di lungo lavoro con allenamenti precisi e mirati sulla zona, per formare il cosiddetto “six pack” ossia la quadratura dell’addome scolpito come una statua greco-romana.

Se il nostro corpo ha una quantità di grasso anche abbastanza rilevante è bene allora pensare di bruciarla proprio attraverso determinati esercizi, cambiando anche le nostre abitudini alimentari perché la quantità di lipidi si forma ai fianchi del nostro corpo, la cosiddetta “pancetta” o “maniglie dell’amore”.

Quali sono i tipi di esercizi per tentare di raggiungere degli addominali perfetti?

Esercizi da effettuare

Se un personal trainer prepara un programma preciso di allenamento, sia di dimagrimento che rafforzamento del proprio corpo ci saranno ogni giorno esercizi diversi anche per l’addome. 

Importante non fare tutti questi esercizi in una sola giornata, la stanchezza potrebbe influire molto. Meglio scegliere quali attività effettuare e dividerli durante la settimana.

Come sottolinea il Dottor Luca Bertini, è importante tenere la testa alta: spogliarsi e mettere talloni e schiena contro una parete tenendo a contatto con il muro glutei, talloni, spalle e nuca.

Altro trucco è quello di provare a camminare dritto, evitando di incurvare la schiena, facendo roteare i piedi durante la camminata favorendo l’addome.

Molto importante inoltre è la respirazione: il Dottor Bertini evidenzia che la maggior parte delle persone tende a respirare con il petto e non con l’addome. “Impariamo ad inspirare contraendo il ventre ed espiriamo lentamente svuotando i polmoni rilassando i muscoli dell’addome”. 

Per tenere gli addominali in forma è obbligatorio anche sedersi nel migliore dei modi. Infatti  se passiamo intere giornate su una scrivania c’è il rischio che la schiena possa incurvarsi. Quindi formiamo preciso angolo 90°con le ginocchia, anche e gomiti. Teniamo il nostro busto ben eretto e fermo e per circa 10 secondi proviamo a contrarre la tartaruga e poi riposiamo per 10 secondi.

Impostazioni privacy