Lecce-Fiorentina 3-2 le pagelle e il tabellino della partita

Lecce-Fiorentina 3-2 le pagelle e il tabellino della partita: com’è andato l’anticipo della 23a giornata della Serie A. 

Lecce-Fiorentina voti tabellino
Lecce-Fiorentina, gol viola (sportnews)

Dopo la sconfitta casalinga contro l’Inter, la Fiorentina torna a giocare in campionato nella difficile trasferta in terra pugliese contro il Lecce. I viola sono chiamati ad una prestazione di spessore per continuare a rincorrere la zona Champions, mentre i padroni di casa lottano per una tranquilla salvezza, dimostrandosi particolarmente agguerriti e motivati come ampiamente dimostrato nella scorsa partita giocata contro il Genoa.

Per questa sfida, D’Aversa si affida ai suoi uomini migliori e si gioca il tridente con Almqvist, Krstovic e Banda, puntando tutto sulla velocità degli esterni e sulla potenza fisica dell’attaccante dell’est. Nei viola, Nico Gonzalez è out e gli viene preferito SottilBonaventura esterno, Beltran dietro Nzola.

Lecce-Fiorentina 3-2 le pagelle e il tabellino

Lecce-Fiorentina voti tabellino
Lecce-Fiorentina, a segno Beltran (sportnews)

Nel primo tempo il pubblico si gode una bella partita al ‘‘Via del Mare”: Lecce propositivo in questa prima frazione che conduce con il risultato di 1-0. E’ però la Fiorentina a partire meglio ma senza sbloccare il risultato, che viene modificato da un calcio di punizione di Oudin. Il trequartista permette ai suoi di condurre e di prendere coraggio, tant’è che i giallorossi colpiscono anche una traversa con Kaba e un palo con Almqvist.

Nella ripresa i viola pareggiano immediatamente grazie a Mandragora, appena entrato, che raccoglie una respinta ai 20 metri e conclude ad incrociare di sinistro. Il gol del centrocampista dà linfa ai viola che provano a ribaltarla completamente, centrando un clamoroso gollonzo che da i frutti sperati: Falcone sbaglia tutto e si fa intercettare un pallone sanguinoso che l’attaccante devia direttamente in rete. Quando tutto sembrava propendere per la vittoria della squadra di Italiano, negli ultimissimi minuti accade l’impossibile: Piccoli si trasforma nella sua zona preferita, ossia intorno al 90′, e sigla la rete del 2-2; poco dopo, il clamoroso sorpasso porta il nome di Dorgu, che regala una vittoria insperata a D’Aversa e ai suoi tifosi. Questi i voti e il tabellino:

Lecce-Fiorentina 3-2, i voti

LECCE-FIORENTINA 3-2
17′ Oudin (L), 50′ Mandragora (F), 67′ Beltran (F), 90′ Piccoli (L), 92′ Dorgu (F)

LECCE (4-3-3): Falcone 4; Gendrey 6, Pongracic 6, Baschirotto 5, Gallo 6 (76’ Dorgu 7); Kaba 6 (76’ J. Gonzalez 6,5), Blin 5,5, Oudin 7 (68’ Piccoli 7); Almqvist 6,5, Krstovic 5,5, Banda 5,5 (78’ Sansone 6,5). All. D’Aversa.
FIORENTINA (4-2-3-1): Terracciano 6,5; Faraoni 6, Martinez Quarta 5 (46’ Milenkovic 5), Ranieri 5, Biraghi 5; Maxime Lopez 5, Duncan 5 (46’ Mandragora 7); Sottil 5 (65’ N. Gonzalez 5), Beltran 7 (78’ Parisi 5), Bonaventura 5 (46’ Belotti 5); Nzola 4,5. All. Italiano.

Sassarese classe ’85, nato il 5 febbraio come illustri calciatori, madre natura ha pensato bene di relegarmi a semplice commentatore del calcio giocato. Iscritto all’albo dei giornalisti pubblicisti ODG della Sardegna dal 2017, sono fiero ed orgoglioso di essere nato e cresciuto in questa terra meravigliosa. Interista dalla nascita, vivo nel ricordo del mito di Ronaldo il Fenomeno e delle imprese titaniche del ‘Triplete’ degli idoli Mourinho, Sneijder e Milito. Innamorato del fantacalcio, dei viaggi e del giornalismo calcistico, Sportnews mi ha dato modo di rivalutare il declino della Serie A con occhi diversi. Allenatore di calcio (UEFA C) e di calcio a 5, svolgo i due lavori che amo con assoluta passione e con tanta voglia di emergere.