La malattia di Gigi Riva: aveva detto no all’operazione

All’età di 79 anni è arrivata, improvvisa, la morte per il Monumento del Calcio italiano, Gigi Riva, rivelata dai sanitari dell’ospedale Brotzu di Cagliari la causa del decesso.

La causa della morte di Gigi Riva
Gigi Riva prima di un Lazio-Cagliari – (Foto SportNews.eu)

Ci sono personaggi che fanno parte del nostro vissuto, che alimentano le nostre passioni e che, riteniamo, probabilmente, immortali. Personaggi che hanno acceso una Passione sportiva, personaggi che per la loro arte ci fanno sognare o magari personaggi televisivi che hanno accompagnato la nostra crescita. Personaggi che però, come tutti gli esseri umani, invecchiano, si ammalano e magari muoiono prima del tempo.

Questo triste e doveroso preambolo ha lo scopo di affrontare quanto accaduto all’Azienda Ospedaliera Brotzu di Cagliari nei giorni a cavallo tra il 21 ed il gennaio 2024. Giorni nei quali un personaggio illustre, verosimilmente il personaggio per eccellenza di Cagliari e della Sardegna tutta è stato prima ricoverato, poi curato e che, infine, purtroppo ha perso la vita nel nosocomio.

Parliamo di Luigi Riva detto Gigi per tutti Rombo di Tuono, 79 anni compiuti lo scorso 7 novembre e che ieri, lunedì 22 gennaio, ha perso la vita in seguito ad un grave problema cardiaco. È questa, infatti, la causa della morte dell’attaccante del Cagliari e dell’Italia, del recordman, ancora imbattuto di reti con l’Italia, 35 in 42 partite e poi dirigente di lungo corso della Federazione Italiana Giuoco Calcio.

La causa della morte di Gigi Riva

Rivelata la causa della morte di Gigi Riva
Gigi Riva in Nazionale – (SportNews.eu)

Ruolo attualmente ricoperto da Gigi Buffon e che Riva ha onorato dal 1987 al 2007 vincendo tra l’altro il Mondiale di Germania 2006.  Dal 2007 Gigi Riva si è progressivamente ritirato dall’attività lavorativa senza però mai perdere di vista i gangli della Calcio ad alto livello e soprattutto rimanendo sempre Personaggio amato e venerato. Personaggio amato e venerato che purtroppo tra il 21 e il 22 gennaio è andato incontro al proprio destino.

Riva è stato ricoverato di urgenza per un problema cardiaco. Un problema che richiedeva un intervento di angioplastica. Intervento previsto per le 10.30 del mattino. Ma qui, come riporta l’AdnKronos che ha intervista il direttore di Cardiologia del nosocomio cagliaritano, Marco Corda, accade un intoppo. Intoppo che è rappresentato dal fatto che Gigi Riva, prima di fare un’operazione di questo tipo, vuole consultarsi con il figlio.

Il consulto avviene e da quanto si apprende Riva decide di non sottoporsi all’intervento nonostante venga informato dei rischi che può correre. Rischi che, purtroppo, si palesano alle 17.50 quando una nuova grave crisi portano l’arresto cardiaco fatale. La Vita vola via da Gigi Riva alle 19:10 del 22 gennaio 2024. Finisce la Storia inizia la Leggenda

Giornalista pubblicista (ODG Umbria). Laureato con Master in Comunicazione. Romano del Quadraro, ma vivo in Umbria fra Spoleto e Terni. Sposato con Ilaria, ho tre figli. Mi occupo di sport, ambiente, cucina, politica, economia, lifestyle e gossip. Scrivo sui giornali, cartacei e online, dall'età di 14 anni. Dal 2017 lo faccio per il Gruppo Editoriale della testata