Roma, annunciato il nuovo allenatore dopo l’esonero di Mourinho

La dirigenza della Roma, dopo l’esonero di José Mourinho, ha già annunciato il nuovo allenatore attraverso una nota ufficiale. 

Josè Mourinho
L’ex allenatore della Roma Josè Mourinho (Sportnews.eu)

A poche ore dall’esonero di José Mourinho, la Roma ha già trovato e annunciato il nuovo allenatore. Attraverso una nota ufficiale, la società ha fatto sapere che la squadra è stata affidata a Daniele De Rossi, ex-centrocampista e capitano giallorosso.

De Rossi, dopo aver appeso gli scarpini al chiodo, ha iniziato la carriera da allenatore entrando a far parte prima dello staff tecnico della Nazionale e successivamente guidando la Spal.

Roma, Daniele De Rossi è il nuovo allenatore: è ufficiale

Daniele De Rossi
Daniele De Rossi, l’ex centrocampista nominato nuovo allenatore della Roma (Sportnews.eu)

Questa mattina, martedì 16 gennaio, la Roma, quasi a sorpresa, ha annunciato la fine del rapporto con mister Josè Mourinho: il tecnico portoghese, arrivato nella Capitale nel maggio del 2021, è stato esonerato.

Subito dopo, sono iniziate a circolare alcune voci sul possibile sostituto del portoghese e molte davano quasi per scontato che sulla panchina della Roma sarebbe arrivato l’ex centrocampista giallorosso Daniele De Rossi. Indiscrezioni che si sono rivelate fondate, dato che circa due ore fa, la società, con una nota ufficiale, ha comunicato di aver affidato la squadra all’ex capitano della Lupa.

Un ritorno nella Capitale per De Rossi che Dan e Ryan Friedkin hanno così commentato: “Siamo felici – si legge nella nota- di poter consegnare la responsabilità tecnica della squadra a Daniele in quanto riteniamo che la leadership e l’ambizione che lo hanno da sempre contraddistinto possano risultare determinanti nella rincorsa agli obiettivi che la squadra ha davanti a sé fino al termine della stagione“.

Il nuovo tecnico esordirà sabato pomeriggio nel match di campionato contro il Verona in programma allo stadio Olimpico.

Il rendimento della Roma

L’obiettivo dell’ex tecnico della Spal, che ha firmato un contratto sino al 30 giugno di quest’anno, sarà quello di risollevare le sorti della Roma. I giallorossi, reduci dalla sconfitta contro il Milan, occupano ora il nono posto in classifica a cinque lunghezze dalla zona Champions League. Eliminato dalla Coppa Italia, il club è ancora in corsa anche per l’Europa League: a febbraio dovrà affrontare il Feyenoord nella doppia sfida dei playoff.

Impostazioni privacy