Ezequiel Lavezzi, bomba dall’Argentina: “Ricoverato per..” caos totale

Grande apprensione intorno ad Ezequiel Lavezzi, ex attaccante di Napoli e Psg che non se la passa nel migliore dei modi 

Ezequiel Lavezzi condizioni overdose ricovero
Ezequiel Lavezzi-(Sportnews.eu)

Il 20 dicembre scorso, arrivarono notizie preoccupanti dall’Argentina riguardanti Ezequiel Lavezzi, il Pocho ex talento del Napoli e del Psg che dopo un incidente casalingo a Punta del Este in Uruguay ha subito una ferita da taglio e una clavicola rotta. 

Ma i giornalisti in Sudamerica cercano di vederci chiaro e scoprire qualcosa in più su come sono andate veramente le cose: si parlava infatti di litigi all’interno della famiglia che portarono alcuni problemi al fantasista argentino.

Intanto in queste ore interviene il figlio di Ezequiel, Tomas che tramite un messaggio sul suo profilo Instagram tranquillizza tutti sulle condizioni del padre.

Tomas Lavezzi: “Mio padre sta bene”

Ezequiel Lavezzi condizioni overdose ricovero
Il Pocho ricoverato-(Sportnews.eu)

Tra cadute, risse e accoltellamenti si cerca di capire ciò che sta accadendo al Pocho Lavezzi ex numero 7 del Napoli che sta lasciando in apprensione familiari e tifosi. In una trasmissione della tv argentina chiamata “Secretos verdaderos” il giornalista Luis Ventura lanciò la notizia sostenendo dicendo che “Lavezzi è stato ricoverato all’ospedale Zabala di Buenos Aires e si trova al terzo piano in terapia intensiva. Solo la sua fidanzata è presente in questo momento. Un quadro che costringe la famiglia e le persone più vicine al Pocho a prendere dei provvedimenti su come deve vivere e come deve essere controllato”.

Secondo i media locali Lavezzi è in una difficile condizione di overdose da cocaina e starebbe tentando di disintossicarsi. Non è la prima volta che girano notizie di questo genere nei confronti di Ezequiel dopo il ritiro dal calcio giocato.

Il figlio Tomas, cerca di tranquillizzare tutti: “Mio padre sta bene. Non ha alcun problema. Smettetela di inventare notizie e finte versioni su ciò che è successo. Non è andato in overdose”. Arrivano anche le parole del fratello Diego che mostra alcune foto in cui sottolinea: “Ezequiel si sta riprendendo dopo l’incidente”.

L’appoggio di Javier Zanetti

La gravità delle condizioni di Lavezzi furono subito preoccupanti dopo l’incidente avvenuto il 20 dicembre nella sua casa uruguaiana. C’era chi sosteneva che cadde e si ferì dopo un lavoro, chi disse invece che fosse stato coinvolto in una rissa tra gruppi loschi e criminali argentini.

Qualche giorno fa, il Pocho apparve in una foto con l’ex compagno di squadra del Napoli German Denis el “Tanque” e tutti si risollevarono un po’vedendolo sorridere.

Ma a quanto pare la situazione è molto delicata: arrivano le parole dell’ex compagno di nazionale ed ora dirigente dell’Inter Javier Zanetti che esprime vicinanza nei confronti di Lavezzi: “Non bisogna lasciarlo solo dobbiamo stargli vicino ed aiutarlo a superare questo brutto periodo”

Impostazioni privacy