2024 amaro: non ci sarà più in Ferrari. La svolta è decisiva

Formula 1, in questo 2024 non ci sarà più LUI in Ferrari. Nessuno se lo aspettava: arriva la svolta decisiva.

2024 amaro addio Ferrari
Le due Ferrari sul rettilineo – Sportnews.eu

Il Mondiale di Formula 1 2023 non è stato divertentissimo: Max Verstappen ha vinto 19 gare su 22 dominando praticamente ogni weekend. L’olandese ha faticato soltanto in occasione del Gran Premio di Singapore, quando a trionfare fu a sorpresa Carlos Sainz (hai sentito la sua rivelazione?). Senza il nativo di Hasselt, il campionato sarebbe stato sicuramente più combattuto ma anche Sergio Perez ha comunque chiuso in seconda posizione.

Proprio il messicano, in più di un’occasione, è stato vicinissimo all’addio: a quanto pare, il Team di Milton Keynes voleva formare una coppia dei sogni affiancando a super Max un pilota super competitivo. Daniel Ricciardo è il nome in pole position: l’australiano, tuttavia, sarà ancora presente in Alpha Tauri. La Ferrari, invece, continua a lavorare per questo 2024: l’obiettivo è quello di vincere un titolo che manca ormai da più di 15 anni (il costruttori non arriva dal 2008 mentre Kimi Raikkonen è stato l’ultimo campione in Rosso con la vittoria nel 2007). Nel frattempo, va registrato anche un altro addio doloroso nella Scuderia italiana.

2024 amaro, addio alla Ferrari: cosa sta succedendo in Formula 1

2024 amaro addio Ferrari
La Ferrari in pista – Sportnews.eu

Adesso è ufficiale: nel 2024 ci sarà un doloroso addio in casa Ferrari. Stiamo parlando di uno degli sponsor più visibili sulla vettura rossa: Estrella Galicia 0.0, sicuramente presente nella lista delle birre famosi nel mondo intero. La celebre bevanda spagnola ha avviato la collaborazione con la Scuderia italiana nel 2021: il tutto è avvenuto proprio con l’arrivo di Carlos Sainz.

Stando a quanto si apprende, Estrella Galicia dovrebbe adesso accompagnare un altro pilota spagnolo: Fernando Alonso e la sua Aston Martin. “Tre stagioni di memorie e una grande partnership. Grazie mille”: questo il commento della Ferrari apparso sui canali social.

Ferrari, cosa faranno i due piloti? Le ultimissime

Al momento, in questi primi giorni del 2024, non è ancora chiara la posizione dei due piloti. Leclerc e Sainz hanno i contratti in scadenza: per il monegasco è pronto un quinquennale con cifre raddoppiate.

Il madrileno, invece, non è contento dell’idea della Scuderia italiana: il Cavallino vorrebbe offrire all’ex McLaren un annuale. Sainz, dal canto suo, vorrebbe almeno un biennale per allungare il sodalizio: vedremo quindi nei prossimi giorni se accadrà qualcosa di interessante.

Impostazioni privacy