Nuova panda 2024, arriva il nuovo SUV elettrico: costerà pochissimo

Svolta nel mercato dell’elettrico, la nuova Panda potrebbe far impennare le vendite!

Nuova panda 2024
nuova fiat panda elettrica (Sportnews.eu)

In Italia il mercato dell’elettrico stenta a partire con il 2023 che ha fatto segnare meno del 5% delle nuove immatricolazioni che riguardano questa categoria. Seppur questa tecnologia green sembra destinata a rivoluzionare il mercato, infatti, sono ancora tanti gli ostacoli d abbattere per arrivare a convincere i compratori ed uno di questi è sicuramente e il prezzo. Al momento non sono prodotti modelli elettrici sotto i 20 mila euro e le auto che si accostano a queste cifre sono per lo più piccole utilitarie, la nuova Panda però potrebbe rivoluzionare tutto e diventare il primo SUV compatto elettrico a restare abbondantemente sotto i 30.000 euro.

La nuova Fiat Panda elettrica a soli 23.900 euro senza contare gli incentivi, un prezzo super che scrive il suo destino!

Nuova panda 2024
nuova fiat panda elettrica (Sportnews.eu)

Anche se nel 2024 in Europa si affaccia l’ombra del gigante cinese NIO, in grado di portare macchine di qualità, prestanza “fisica” e prezzi ridotti, nel 2024 soprattutto in Italia sembra già scritto che sarà la nuova Panda a segnare il record di vendite per i veicoli elettrici.

Questo modello ha convinto generazioni e generazioni e sembra proprio che sia destinato a continuare su questa via, crescendo e diventando un SUV elettrico compatto dal prezzo davvero convincente. Solo 23.900 euro le cifre da spendere che potrebbero abbassarsi ulteriormente accedendo ai bonus rottamazione, fattore che potrebbe portare questo innovativo veicolo a casa vostra anche per meno di 20.000 euro.

Anche il CEO di Fiat, Olivier Francois, ha ribadito che il punto forte di questo nuovo veicolo sarà il listino prezzi contenuto, per poter acquistare la nuova Panda ci sarà però il bisogno di attendere l’11 luglio 2024, una data importante per l’azienda che festeggerà il 125 anniversario lanciando il pezzo forte della collezione sul mercato.

Meno di un anno ed i più curiosi potranno saperne decisamente di più, ad ogni modo le sfide dell’elettrico sono ancora molte e bisognerà capire se il favore del prezzo basterà a convincere il mercato, soprattutto quello italiano ancora parecchio scettico. Senza dubbio però la nuova era dell’elettrico sarà all’insegna dei prezzi al ribasso e delle nuove batterie, in grado di garantire autonomie maggiori, questo è ciò che serve per spingere il mercato dell’auto in direzione “green” in maniera celere, rispettando i paletti imposti dall’unione europea e soprattutto favorendo quanto prima il raggiungimento dell’ambizioso traguardo delle zero emissioni.

Pubblicista da sempre amante dello sport, soprattutto delle sfaccettature meno evidenti che spesso vengono difficilmente trasmesse al grande pubblico. Il mio obiettivo è quello di trasferire la mia passione per lo sport agli altri, soprattutto accendendo un faro sui retroscena apparentemente insignificanti ma che, come spesso accade, regolano questo mondo particolare.