Ritiro Lewis Hamilton, terremoto in Formula 1: arriva la confessione

Il Mondiale di Formula 1 è terminato da pochi giorni: nonostante ciò, dal paddock arrivano ancora notizie traumatizzanti.

Ritiro Lewis Hamilton confessione
Lewis Hamilton, che outfit – Sportnews.eu

Il Mondiale di Formula 1 è finito da pochissimi giorni: è già tempo per pensare e discutere della prossima stagione. Gli appassionati sperano di rivedere un Mondiale combattuto: Max Verstappen ha vinto con estrema facilità dominando per tutto il campionato. L’olandese è riuscito addirittura a vincere 19 gare stagionali, mettendo a segno anche il record di più di 1000 giri in testa in un singolo campionato.

Nonostante l’ottimo finale, la Ferrari non è riuscita a superare la Mercedes per il secondo posto nella classifica Costruttori. Leclerc ha cercato il miracolo ad Abu Dhabi e ha giocato anche con furbizia: non è riuscito però a togliere quel punticino ai rivali delle Frecce d’Argento. Chi ha sofferto tantissimo in questa lunga annata è stato Lewis Hamilton: il britannico, abituato a ben altri obiettivi, si è dovuto accontentare spesso e volentieri nel 2023. Il 38enne, in una delle ultime interviste, ha parlato nuovamente del suo ritiro: le parole del sette volte campione del mondo hanno gettato tutti nello sconforto.

Ritiro Lewis Hamilton: arriva l’amara confessione

Ritiro Lewis Hamilton confessione
Hamilton con i colori della Mercedes – Sportnews.eu

Hamilton, ancora una volta, ha gelato tutti i suoi tifosi e gli appassionati di motori con dichiarazioni alquanto sorprendenti. Il britannico ha svelato di aver pensato al ritiro in un momento preciso della sua carriera. Correva il 2021 e Max Verstappen aveva appena vinto un titolo a dir poco clamoroso: la lotta tra l’olandese e l’alfiere della Mercedes fu per tutto l’anno senza esclusioni di colpi. Ad Abu Dhabi, Lewis dominò fin dalla prima curva.

Nonostante ciò, nel finale Latifi finì contro il muro e Michael Masi optò per una safety car. Quando la macchina di sicurezza rientrò ai box, mancava soltanto un giro: Verstappen superò il rivale e vinse gara e Mondiale. Terminata la stagione, Hamilton pensò anche di appendere il casco al chiodo. “Pensai al ritiro? Certamente sì. C’erano tante cose che mi passavano per la testa in quel periodo“, ha spiegato il nativo di Stevenage. “Ma penso che una delle cose peggiori che puoi fare sia prendere decisioni basate sulle emozioni“, ha poi aggiunto chiudendo definitivamente il discorso.