Cosa succede se bevi il caffè dopo pranzo: devi necessariamente saperlo

In Italia la cultura del caffè è particolarmente radicata, tanto che lo beviamo a colazione, a pranzo e a cena: ma farà bene alla salute? Scopriamolo insieme.

proprietà caffè pro contro bere dopo pranzo
Si può bere il caffè dopo pranzo? (Sportnews.eu)

Posso offrirti un caffè?“, “Ti andrebbe un caffè?“, “Hai già preso il caffè?“: quante volte ci è capitato di aver sentito o di aver pronunciato queste frasi? In Italia l’espresso è una delle bevande più consumate, tanto che in giro si trovano dei veri e propri cultori del caffè. Alcune persone ne bevono così tanto durante la giornata da essere ormai assuefatte ai suoi effetti, siano essi benefici o meno per l’organismo.

Il caffè, in effetti, ha numerose proprietà: innanzitutto contiene caffeina, considerata un energetico naturale e produttore di acido cloridico. Quest’ultimo risulta utile nella “demolizione” del cibo e aiuta dunque la digestione. In secondo luogo nel caffè troviamo i polifenoli, potenti antiossidanti naturali che hanno la capacità di prevenire l’invecchiamento precoce dei tessuti.

Proprietà del caffè: alcune possono avere conseguenze spiacevoli

proprietà caffè pro contro bere dopo pranzo
Una tazzina di caffè (Sportnews.eu)

Secondo alcuni studi, inoltre, i polifenoli hanno la capacità di tenere sotto controllo i livelli di colesterolo nel sangue. Oltre a ciò bisogna considerare le proprietà lassative del caffè, che dunque aiuta il transito intestinale incentivando l’attività del colon. Eppure queste proprietà presentano anche un lato potenzialmente negativo.

L’acido cloridico, ad esempio, può portare a un aumento dell’acidità nello stomaco e di conseguenza a reflusso gastrico. In secondo luogo il caffè può andare ad incidere sulla capacità di sintesi dell’insulina, portando a picchi glicemici. A maggior ragione, se si beve caffè zuccherato bisogna prestare grande attenzione ai livelli di zuccheri nel sangue.

Il suo effetto energizzante, invece, può tornare utile durante il giorno, quando dobbiamo essere attivi; ma influire negativamente sul nostro sonno se consumato fino a tardo pomeriggio o sera. Infine chi soffre di colon irritabile potrebbe risentire negativamente dell’assunzione di caffè.

Si può bere il caffè dopo pranzo? Pro e contro

Ma allora bere caffè fa bene o male? E si può bere il caffè dopo pranzo? Come per molte cose, anche per il consumo di caffè è bene praticare la moderazione: i soggetti sani possono tranquillamente bere caffè dopo pranzo, preferibilmente evitando il consumo di zucchero per non andare incontro a picchi glicemici.

Inoltre, in caso di un pasto particolarmente abbondante, sarebbe meglio evitare il caffè per non rallentare troppo il funzionamento del metabolismo e l’assorbimento di insulina. Il momento dell’espresso, dunque, dovrebbe essere rimandato a più tardi o, meglio ancora, al giorno dopo!

Impostazioni privacy