Per perdere peso è meglio la corsa o la camminata? La risposta che non ti aspetti

Se uno degli obiettivi è perdere peso, bisogna iniziare a considerare quali attività fisiche fare. Correre o camminare?

Correre o camminare benefici perdita peso
Correre-(Sportnews.eu)

Chi non vorrebbe sempre un bel fisico tonico, asciutto e scolpito, per potersi vantare e stare sempre bene?

Ma per ottenere un’ottima forma fisica, ci vogliono anche dei sacrifici ed impegni ben mirati, altrimenti gli esercizi e le attività non servono ad un bel niente.

Oltre che alle palestre, piscine o corsi di pilates dove i ritmi della musica garantiscono una buona perdita di peso, ce ne sono altri due che non costano neanche tanto per i nostri portafogli.

Tante infatti sono le persone, che durante una parte della giornata decidono di camminare o di andare a correre.

Bruciare grassi: camminare o correre?

Correre o camminare benefici perdita peso
Camminare-(Sportnews.eu)

Ogni individuo è ben risaputo ha un suo sistema biologico diverso dagli altri. C’è chi si stanca facilmente per una semplice corsetta, perché non è abituato e chi invece preferisce una camminata magari con della musica, che rilassa anche la mente.

Importante, consultare il proprio medico di fiducia per quanto riguarda l’attività fisica che si intende cominciare per perdere peso. Perché, se si inizia a correre, a velocità anche esagerata senza abbinare la giusta dieta alimentare, allora non serve a niente.

Si consiglia, di fare quelle attività fisiche che non annoino ma che possano garantire anche un po’ di divertimento e soddisfazione. Quale delle due attività comporta una maggior perdita di peso?

L’importanza della velocità e del recupero

Bisogna evidenziare che, con l‘inizio di corsa o camminata i risultati non saranno immediati. Se si sceglie di praticare una camminata, e quest’ultima è anche abbastanza veloce asd esempio con 4,5km/h perché non provare a correre raddoppiando il passo di velocità?

Se si inizia ad abituarsi, il fiato ed i battiti cardiaci si abitueranno e probabilmente la velocità potrà anche raddoppiare consumando quindi più energia e bruciando una maggiore quantità grassi.

Uno studio del 2013, effettuato dalla Medicine & Science nello sport e nell’esercizio fisico, ha mostrato che tramite la corsa i risultati sono più rapidi ed efficienti.

Ma sarebbe utile anche alternare anche entrambi gli sforzi fisici: un giorno si cammina e l’altro si corre anche per valutare come sta il proprio corpo alla fine dell’attività.

Ricordiamo, inoltre che è fondamentale lo stato di recupero del proprio fisico: l’intervallo per rifiatare garantisce ottimi benefici per ricominciare meglio.

Le conclusioni, stabilizzano che è la corsa l’attività che favorisce una perdita di peso più rapida rispetto alla camminata.

 

Impostazioni privacy