NBA, comincia l’In-Season Tournament: cos’è e quando si gioca

NBA, tutto pronto per la grande novità della stagione 2023-2024: comincia l’In-Season Tournament, cos’è e cosa prevede.

NBA In Season Tournament come funziona
Abbraccio tra LeBron James e Kevin Durant – Sportnews.eu

Tra le leghe più seguite al mondo, è quasi impossibile non citare l’NBA. La National Basket Association è la lega americana che prevede da anni lo stesso format: 30 franchigie si sfidano per guadagnare l’accesso ai playoff e provare così la scalata all’anello. Ogni anno tutti devono affrontare almeno 82 partite di Regular Season. Le peggiori dell’annata ricevono un premio di consolazione, ricevendo una percentuale maggiore per poter pescare una scelta alta in lottery.

Gli Spurs, ad esempio, dopo il disastroso campionato 2022-2023, hanno ricevuto la prima scelta assoluta e hanno così strappato Wembanyama alla concorrenza. Il fenomeno generazionale sta già dimostrando tutto il suo valore e sta incantando i fans con prestazioni superlative. In questa stagione, la Lega ha deciso di sperimentare un nuovo format e di inserire così L’in Season Tournament. Ma cosa prevede questa incredibile innovazione? Vediamo tutti i dettagli.

NBA, partito l’In Season Tournament: come funziona il nuovo format voluto dalla Lega

NBA In Season Tournament come funziona
Parquet OKC pronto per l’In Season Tournamet – Sportnews.eu

Questa notte è partito l’In Season Tournament.  Questo torneo servirà per assegnare l’NBA Cup. Il sistema è alquanto particolare: tutte le partite del martedì e del venerdì serviranno non soltanto per il record finale delle squadre, ma anche per assegnare punti nel girone. In tutto il mese di novembre,  ad accezione del giorno dell’elezione, ci saranno quindi partite con una doppia valenza. La Lega ha diviso 6 gironi in cui sono presenti 5 squadre: passeranno il turno le prime di tutti i giorni e due migliori seconde.

I quarti di finale si giocheranno sul parquet di casa delle squadre con il miglior record della fase a gironi. Le semifinali e la finale (7 e 9 dicembre) si svolgeranno invece a Las Vegas: le semifinali avranno valenza anche per il record finale mentre soltanto l’ultimo atto (quello che assegna la coppa) non avrà valore per il record. In poche parole, soltanto una partita verrà giocata in più rispetto alle 82 previste ad inizio stagione: la finale nella città del divertimento.

Impostazioni privacy