Djokovic-Alcaraz, che battaglia per il primato nella Race: la situazione

Il serbo ha deciso di prendersi un periodo di pausa dopo gli Us Open e tornerà in campo a Parigi-Bercy: in palio la leadership in vista di Torino

Djokovic sfida Alcaraz numero 1 Race
Novak Djokovic-(Foto Instagram)-sportnews.eu

Sarà un 2023 ricchissimo di emozioni. La stagione ha visto un assoluto dominatore a livello slam che risponde al nome di Novak Djokovic che ha vinto tre dei quattro titoli a disposizione, fallendo il sogno della conquista del Grande Slam perdendo la finale di Wimbledon contro Carlos Alcaraz. Lo spagnolo ha dimostrato un’ulteriore crescita rispetto al 2022 e, pur avendo avuto una flessione da agosto in poi, la sua stagione può considerarsi straordinaria. Il dominio dei primi due giocatori del ranking viene confermato anche dai punti conquistati nella Race rispetto agli avversari.

Djokovic-Alcaraz: chi sarà testa di serie numero 1 a Torino? Le possibilità

Djokovic sfida Alcaraz numero 1 Race
Novak Djokovic (screen Instagram) – SportNews.eu

Il serbo, oltre che essere numero 1 del mondo, guida anche la classifica relativa ai risultati ottenuti ne 2023 con 8.945 punti. Il gioiello spagnolo, invece, insegue, come nel ranking, a distanza di 500 punti (8.445). Decisamente ampia la distanza dei due nei confronti di Daniil Medvedev (terzo a 6.935) e Jannik Sinner (4.945), ossia gli altri due giocatori che hanno già strappato il pass per le Finals di Torino. E proprio questi ultimi tornei saranno fondamentali per capire chi si presenterà al PalaAlpitour da numero 1 del tabellone. Ad ora il grande favorito è il 24 volte campione slam, che dovrà difendere anche il titolo conquistato nel 2022. Nella passata edizione Nole dominò il torneo vincendo tutti gli incontri: i tre del girone di qualificazione, oltre, ovviamente, a semifinale e finale. Ma quante possibilità ha Carlos Alcaraz per presentarsi a Torino davanti al serbo? I 500 punti di distacco non sono molti, ma contando i pochissimi tornei ancora a disposizione possono diventare uno scoglio difficilmente superabile.

Chi sarà testa di serie numero 1 a Torino? C’è un grande favorito

Questo gap sarebbe potuto essere ridotto completamente la prossima settimana quando è in programma l’Atp 500 di Basilea. Con Djokovic che ha annunciato già nelle scorse settimane un periodo di stop fino a Parigi-Bercy, Alcaraz con una vittoria avrebbe potuto raggiungere il serbo nel punteggio della Race. Ma nelle scorse ore è arrivato il forfait da parte del classe 2003 per il torneo svizzero e quindi il tentativo di sorpasso verrà traslato a Parigi. Per superare Djokovic, il murciano dovrà essere campione del torneo francese e il serbo non deve arrivare in finale, oppure essere finalista e Novak verrebbe eliminato agli ottavi o prima. Insomma, uno scenario difficile.

Impostazioni privacy