Napoli, esonero Garcia? Altro che Conte: nome impensabile per la panchina

Ci sono ancora dubbi intorno al futuro di Rudi Garcia a Napoli e del prossimo allenatore. Oltre a Conte ci sono altri candidati

Allenatore Napoli De Laurentiis esonero
Aurelio De Laurentiis (sportnews.eu)

Il Napoli riprenderà a giocare sabato prossimo al Bentegodi di Verona, per poi prepararsi alla gara di Champions League contro l’Union Berlino. Ieri Rudi Garcia è tornato da Nizza dove ha trascorso 2 giorni con la figlioletta nata da poco.

Gli allenamenti sono ripresi a Castelvolturno con l’assenza di ben 15 calciatori impegnati con le relative nazionali. Intanto, tiene banco il discorso del suo esonero. Il commento di De Laurentiis di due giorni fa aveva fatto presagire all’addio del francese ma ieri è cambiato tutto.

Secondo indiscrezioni il presidente azzurro, ha effettuato una videochiamata con i calciatori per stimolarli e a dare il massimo in campo. Intanto Garcia sarà osservato per le prossime 3 gare del Napoli.

Conte declina il Napoli

Allenatore Napoli De Laurentiis esonero
Walter Mazzarri (sportnews.eu)

Dopo la pesante sconfitta interna contro la Fiorentina, i tifosi sui social della squadra richiedevano a gran voce l’esonero di Garcia. I viola hanno dominato al Maradona meritando i 3 punti. Si è visto un Napoli spento e senza idee, lontano parente della squadra spettacolare della scorsa stagione.

Il nome più insistente è stato quello di Antonio Conte, che però ha un ingaggio che supera i 10 milioni di euro. De Laurentiis queste cifre non le spende e sembra che l’affare sia sfumato anche per il messaggio sul profilo Instagram dell’ex tecnico dell’Inter cui dice di voler restare con la famiglia.

Antonio Conte, non è un traghettatore bensì è un allenatore con voglia di vincere. Ha un carattere forte e potrebbe scontrarsi con le idee di De Laurentiis che probabilmente non lo accontenterebbe per i rinforzi di mercato.

Un clamoroso ritorno a Napoli?

Circolano ancora tanti nomi per la panchina azzurra, è uno di questi è quello di Walter Mazzarri amatissimo a Napoli dopo aver portato gli azzurri in Champions circa 10 anni fa.

Conquistò una Coppa Italia e i tifosi lo ricordano per la sua voglia di non mollare mai. Quello che serve adesso ai Campioni d’Italia. Non peserebbe sul bilancio della società ed i tifosi apprezzerebbero un suo ritorno.

Inoltre il presidente sta anche pensando ad ingaggiare un direttore sportivo che riesca ad unire lo spogliatoio: si fanno i nomi di Massara, Tare o Petrachi.

Ma De Laurentiis si è fatto anche sentire per quanto riguarda l‘appuntamento di gennaio per la Supercoppa italiana, che vede impegnate Lazio, Inter e Fiorentina: “Giochiamola all’Olimpico. Capite che bisogna trasportare oltre 120 calciatori in Arabia Saudita? Solo per qualche milione di euro in più!”

Impostazioni privacy