Stress, i segnali che dà il corpo. Come riconoscerlo

Lo stress è spesso protagonista delle nostre giornate: scopriamo i segnali che ci dà il corpo quando siamo finiti nel suo vortice e alcuni consigli per dirgli addio.

Stress, i segnali che dà il corpo a cui prestare attenzione
Stress (Pexels) – Sportnews.Ue

Viviamo in una società frenetica in cui è facile sentirsi sotto stress. Siamo circondati da stimoli continui, tra social network, smartphone e computer, nonché immersi in costanti impegni che ci impediscono di riposare abbastanza, sia a livello fisico, sia mentale.

In questo contesto è molto facile che lo stress prenda il sopravvento nelle nostre esistenze e spesso la sua presenza viene sottovalutata, non facendo molto per liberarsene.

Lo stress fa davvero male alla salute, essendo la concausa di patologie fisiche e mentali e una minaccia per il nostro benessere a 360 gradi. Gli stati stressanti ci impediscono di essere felici e il nostro corpo fa di tutto per farci accorgere della loro presenza. Vediamo nel dettaglio i segnali che ci dà l’organismo per comunicarci come lo stress si sia impossessato di noi.

Stress, i segnali che dà il corpo: in cosa consistono

Stress, i segnali che dà il corpo
Essere stressati (Pexels) – Sportnews.Ue

A livello fisico lo stress ci porta a problemi digestivi, a forti mal di testa nonché a disturbi del sonno e dell’umore, facendoci sentire in ansia e tristi. Il problema non è tanto un singolo momento di stress, ma quando questo stato è perpetuato nel tempo, portandoci sempre a sentirci stressati.

Per farci prendere consapevolezza del fatto che ci troviamo in questa condizione il nostro corpo ci invia dei segnali a cui è bene prestare attenzione. Tra questi spicca sicuramente il fatto di sentirsi gonfi: se vediamo braccia, pancia e gambe più gonfie del solito, questo è un indicatore su come i livelli di stress nel nostro corpo siano alle stelle.

Una caduta maggiore dei capelli, avere la pelle con più impurità e sentire un maggior senso di fame sono altre spie del fatto che siamo finiti in un circolo di stress eccessivo.

Insonnia, demotivazione, deconcentrazione e ansia sono i principali stati che ci comunicano come siamo troppo stressati.

Stress, come dirgli addio grazie a queste dritte

Sei hai riscontrato i segnali che ti abbiamo indicato significa che se davvero stressato. Sappi che è necessario intervenire subito per riuscire a dire addio a questa criticità che non solo fa male al tuo umore, ma anche alla tua salute. Bisogna sottolineare come nei casi più gravi è necessario rivolgersi a un professionista per intraprendere un percorso di terapia che ti aiuti a capire nel profondo cause e ragioni che si celano dietro a un periodo di forte stress.

Per liberarti dallo stress ci sono delle cose che puoi comunque fare fin da subito. Tra queste c’è il praticare sport ogni giorno: muovere il corpo permette di scaricare le energie, aumentando le endorfine e rincentrandosi nel qui e ora.

Meditare, ascoltare della musica che ci piace, fare una passeggiata immersi nella natura e non eccedere con l’uso di pc e smartphone sono altre strategie per ridurre lo stress.

Curare l’alimentazione e dormire bene (qui trovi un approfondimento sul tema) sono altri elementi fondamentali. Accettazione e autostima sono altre chiavi per riuscire a uscire da un momento nel segno dello stress: ritrovare l’amore per se stessi e provare gratitudine per le piccole cose quotidiane ci permette di distogliere lo sguardo dalle cose più stressanti della nostra vita.

Impostazioni privacy