Salta una panchina in serie A: Inzaghi o De Rossi per la risalita in classifica

Salta una panchina in serie A: ore decisive per il tecnico che potrebbe essere sostituito entro breve tempo. Chi può subentrare: Inzaghi o De Rossi tra i nomi caldi. 

Esonero in Serie A chi può sostituirlo Inzaghi De Rossi in pole
Daniele De Rossi (Instagram) (sportnews.eu)

Sono giorni intensi in Serie A, non solo per tutte le partite che abbiamo assistito in questi giorni ma soprattutto per le diverse situazioni che si sono palesate dall’inizio del torneo: il primo a pagare dazio è stato Zanetti dell’Empoli, silurato dopo il netto 7-0 rimediato contro la Roma alla quarta giornata, una sconfitta eclatante che non poteva non essere punita con il sollevamento dell’incarico.

L’ex tecnico del Venezia ha dovuto salutare molto presto, reo di non aver vinto nessuna partita e di aver lasciato la squadra addirittura con zero gol fatti; impossibile continuare, ancor meno dopo la brutta figura rimediata all’Olimpico. Tuttavia, potrebbe non essere l’unico a dire addio entro poche giornate: c’è un’altra situazione molto tesa che rischia di finire in malo modo e in tempi molto brevi, un matrimonio che sembrava andare avanti a gonfie vele e che invece rischia di naufragare ben prima della luna di miele.

Si tratta del caso Salernitana-Sousa, che già in estate ha fatto parlare per le continue discussioni nate soprattutto in ottica mercato. Le parti hanno avuto modo di battibeccare in merito a promesse non mantenute e non solo, manifestando un certo malcontento da parte del tecnico che ora potrebbe pagare il difficile avvio con l’esonero.

Salta una panchina in serie A: Sousa può lasciare, i motivi

Esonero in Serie A chi può sostituirlo Inzaghi De Rossi in pole
Paulo Sousa a rischio esonero (instagram) (sportnews.eu)

Iervolino e il ds Morgan De Sanctis sembrano orientati in questo senso, soprattutto dopo le continue lamentele private e pubbliche rilasciate dall’ex allenatore della Fiorentina, non felice della situazione che si è creata dopo i mancati arrivi di giocatori importanti promessi nei mesi scorsi. Non è un caso che la Salernitana abbia palesato difficoltà evidenti sotto il piano del gioco e della tenuta difensiva, per non parlare del problema gol con l’esclusione di Dia che ha fatto pensare al peggio.

Risultati a parte (3 punti in sole 6 gare frutto di 3 pareggi), sembra proprio una scelta dettata da rapporti incrinati tra le parti, una situazione che rischia di diventare un boomerang per la serenità della squadra, influenzata da malumori e da crepe che influiscono nettamente sui risultati. I tifosi sono abbastanza stupiti e attendono chiarimenti, pronti a schierarsi apertamente con l’allenatore che è stato un assoluto protagonista della salvezza della scorsa stagione.

Salta una panchina in serie A: Inzaghi o De Rossi, è corsa a due

In caso di addio si fanno addirittura i nomi di Inzaghi e De Rossi, due profili sui quali c’è tanta curiosità soprattutto per il loro percorso da calciatori di spessore internazionale; entrambi sono alla ricerca di un progetto importante per far valere le loro qualità nella massima serie, solo ‘assaggiata’ da Pippo (che dopo il Milan nel 2014-2015 non ha mai avuto una vera chance) e mai affrontata sinora dall’ex centrocampista della Roma.

In attesa di una decisione definitiva, restiamo in attesa anche di altre situazioni poco chiare: in Serie A, infatti, non è solo Sousa a rischiare l’esonero, poiché anche un altro grande big della panchina potrebbe essere sollevato dall’incarico ben prima della fine della stagione.

Impostazioni privacy