“Loro sono dentro” Nuovo ingresso in Formula 1: l’annuncio sciocca tutti, appassionati in subbuglio

Formula 1, arriva l’annuncio che nessuno si aspettava: ingresso inatteso, parole che non lasciano più spazi a dubbi e domande.

Il Mondiale di Formula 1, nonostante il dominio incontrastato della Red Bull, ha regalato comunque gare appassionati.

Formula 1 nuovo team
Partenza in Formula 1 (Fotografia da Instagram) – sportnews.eu

I fans di tutto il mondo aspettano sempre con grande ansia l’arrivo del weekend di gara: essere appassionati è veramente un qualcosa di unico. Da diversi anni, nello sport motoristico più famoso al mondo, ci sono “soltanto” dieci team, con venti piloti in griglia. Nel primo decennio degli anni Duemila, in alcune stagioni, c’erano addirittura 24 piloti in lotta tra di loro.

Negli ultimi mesi, la Federazione ha aperto all’ingresso di nuove Scuderie in F1. A quanto pare, è arrivata anche la decisione definitiva sulla Scuderia che entrerà a far parte dei prossimi campionati. L’annuncio ha già sconvolto tutti: le parole hanno inevitabilmente scosso gli animi.

“Loro entreranno in Formula 1, noi no”: annuncio scioccante, paddock in subbuglio

Finalmente ci siamo: a quanto pare, sta per entrare un nuovo team in Formula 1. Svolta epocale: da anni il numero di squadre è sceso a 10.

Formula 1 format stravolto
Partenza GP Singapore (Foto Instagram) – sportnews.eu

Ad annunciare la notizia non è stato il team interessato, bensì uno degli esclusi. Panthera Team Asia, Formula Equal, Rodin Cars, Andretti Global, Hitech GP e LKYSUNZ erano tra i candidati: soltanto uno ha ottenuto il benestare dalla Federazione. Rodin Cars, team neozelandese, è stata ufficialmente esclusa dalla FIA. “Apprezziamo l’opportunità di aver partecipato al processo di selezione FIA ed estendiamo i nostri migliori auguri ad Andretti per la loro candidatura, che ha avuto successo“: questo l’annuncio incredibile arrivato in giornata.

Confermate quindi le indiscrezioni: da settimane si parla dell’ingresso in F1 di Andretti dal 2025 o 2026. Stando alle ultime notizie, General Motors dovrebbe appoggiare il noto marchio statunitense. I 10 team già presenti in Formula 1 non volevano un nuovo protagonista: bisogna infatti dividere la torta dei proventi con un “rivale” in più.

Impostazioni privacy