Milan, nuovo nome sul taccuino per la fascia: la situazione

Nel calciomercato del Milan c’è in lista un terzino straniero che il club ha già provato a tesserare nell’ultima sessione dei trasferimenti

Il calciomercato non si ferma mai. Anche quando le sessioni sono ufficialmente chiuse, le trattative si avviano e vanno avanti proprio in questo periodo.

Calciomercato Milan
Stefano Pioli (foto Instagram Ilpiolismo) – Sportnews.it

Il più delle volte si chiudono anche, aspettando i giorni nei quali dal punto di vista burocratico si possono concludere con il trasferimento di fatto. È un’attività che coinvolge tutti i club, grandi e piccoli, per farsi trovare pronti quando c’è da rafforzare la rosa.

Il Milan continua a inseguire Juan Miranda del Real Betis, scrive il sito spagnolo Relevo. La notizia è proprio che i rossoneri continuano a stare dietro al terzino ex Barcellona perché non è la prima volta che il suo nome viene associato alla squadra guidata da Stefano Pioli che ha ben cominciato il campionato con quattro vittorie e una sconfitta.

Calciomercato Milan
Juan Miranda (foto profilo ufficiale Instagram) – Sportnews.it

Il Milan ha provato a portare il calciatore in Italia già nell’ultima sessione di mercato quando aveva proposto al Betis lo scambio con Alexis Saelemaekers ma l’operazione non è andata in porto.

Ma quanto costerebbe il trasferimento al Milan? Poco poiché bisognerebbe solo pagare l’ingaggio del calciatore e come sempre le cifre spettanti ad altri attori come i procuratori. Il terzino è infatti in scadenza di contratto e i rossoneri, così come altre squadre, proverà a mettergli la propria maglia a parametro zero.

Oltre a provare a ridisegnare la squadra del futuro prossimo i pensieri di Pioli sono ovviamente concentrati sugli impegni imminenti. Superato il trauma della pesantissima sconfitta per 5-1 nel derby con l’Inter, la vittoria con l’Hellas Verona ha riportato un po’ di serenità nell’ambiente.

Mercoledì alle 18.30 c’è il turno infrasettimanale a Cagliari e sabato pomeriggio, alle 18.00, la sfida con la Lazio, due gare che serviranno al Milan per restare sulla scia dei cugini nerazzurri, finora incontrastati padroni del campionato, sperando magari in un sorpasso.

Il calendario è fitto e non c’è un momento di pausa. Dopo la Lazio, infatti, mercoledì 4 ottobre è in programma la seconda giornata del girone di Champions League con la trasferta di Dortmund prima di far visita al Genoa sabato 7 ottobre.

Impostazioni privacy