Fantacalcio, 5 portieri da non schierare per la 5ª giornata di Serie A

5 portieri da non schierare per la 5ª giornata di Serie A: il weekend è ormai vicino, vediamo chi evitare al fantacalcio. 

Dopo la tre giorni europee, il campionato torna prepotentemente con i due anticipi del venerdì: quali quali possono essere i portieri da evitare in questo turno.

Consigli fantacalcio portieri non schierare
Consigli fantacalcio portieri non schierare (Instagram)

Ochoa della Salernitana, insieme alla sua squadra, non sta passando un momento particolarmente positivo: complici alcuni giocatori fuori forma e l’ambiente scosso dal caso Dia, ora rientrato, le cose stanno lentamente prendendo la piega ma contro il Frosinone non sarà certamente facile; i ciociari sono in forma e arrivano facilmente in porta, dettaglio da non trascurare visto che la difesa granata è tutt’altro che impenetrabile.

Terracciano della Fiorentina potrebbe vivere un momento difficile anche domenica prossima, quando la viola sarà di scena ad Udine: in seguito alla trasferta contro il Genk in Conference, la squadra di Italiano potrebbe risentire delle fatiche di coppa e calare nella ripresa, concedendo troppi spazi e occasioni alla squadra di Sottil.

5 portieri da non schierare per la 5ª giornata: i nomi

Milinkovic Savic del Torino è atteso all’esame Roma, non una partita agevole in considerazione del nutrito attacco giallorosso. Anche se Mou e i suoi erano impegnati in trasferta in terra moldava, i giallorossi restano comunque un avversario molto tosto da affrontare.

Skorupski sarà chiamato agli straordinari contro il Napoli, reduce dall’impegno europeo in Champions; il portiere polacco rischia di subire qualche rete di troppo, nonostante il Bologna sia una squadra organizzata e quadrata che ha già dimostrato una certa solidità difensiva e ha saputo fermare già una big in questo campionato (1-1 a Torino contro la Juventus).

Radunovic del Cagliari si è ripreso alla grande nell’ultima sfida contro l’Udinese, ma a Bergamo potrebbe diventare più complicato contro un’Atalanta in salute e affamata di punti. Anche questa settimana preferiamo lasciarlo in panchina e puntare su un altro profilo con un impegno sulla carta più agevole.