Provedel in rete contro l’Atletico Madrid: tutti i portieri goleador in Champions League

Colpo gobbo all’Atletico di Madrid, Provedel si traveste da Immobile e porta un punto importantissimo

Colpo gobbo all'Atletico di Madrid
Provede (Foto instagram)

La Lazio ha cominciato davanti al pubblico di casa la sua avventura in Champions League e lo ha fatto contro l’avversaria più temibile del suo girone. Una partita in cui gli episodi sembravano aver decretato la vittoria dell’Atletico Madrid ma a quanto pare nel firmamento vi era scritto qualcosa visto poche volte prima d’ora. A segnare la rete dell’1a1 è stato ancora Provedel, il portierone eroe assoluto di serata sia in porta che in attacco, il quarto della storia della Champions a segnare un goal, ma chi sono gli altri?

Provedel fa sognare la Lazio, ma in Champions League non è stato l’unico a compiere questa impresa

Ivan Provedel
Ivan Provedel, portiere della Lazio (foto da Instagram)

Il portierone biondo della Lazio è solo l’ultimo ad aver segnato nella competizione più importante di tutte ma nella storia della Champions League esistono anche altri suoi colleghi ad aver gonfiato la rete. Il “capocannoniere” resta ancora Butt, che curiosamente di goal ne ha segnati 3, anche se tutti su rigore e tutti contro la stessa squadra, ovvero la Juventus.

Solo nel recente 2009 arriva invece il goal su azione di Bolat, portiere dello standard Liegi che segna sul finale mandando la sua squadra in Europa League con la conquista del 3 posto nel girone. Il terzo partecipante di questa particolare classifica è più Eneyama ai tempi dell’Apoel Tel Aviv, anche in questo caso i goal sono tuttavia arrivati dal dischetto e non su azione.

Anche per quanto riguarda l‘Europa League non sono mancati i bomber dalla porta, Schemeichel con lo United, Marco Amelia con il Livorno e Palop con il Siviglia. Ad ogni modo per quel che riguarda la Champions League conta parecchio il goal di Provedel nella serata di ieri, secondo considerando quelli fatti su azione e soprattutto per bellezza, visto l’inserimento da vero attaccante d’esperienza che ha significato l’1-1.

Impostazioni privacy