Serie A, tutto pronto per Inter-Milan: curiosità e statistiche sul derby

Siamo solo alla quarta giornata di campionato, ma domani a San Siro ore 18, c’è un atteso derby, che potrebbe decidere la prima fuga

Forse è ancora presto, il campionato è iniziato da meno di un mese, ma intanto, domani allo stadio Meazza di Milano, c’è un atteso derby che infiamma già la serie A. Inter e Milan, sono al primo posto, a pari punti e tenteranno di scappare dalle inseguitrici.

Tutti pronti per il derby della Madonnina
Entrambe a pari punti in classifica-(Foto Instagram)-sportnews.eu

Esauriti già tutti i biglietti, sarà una sfida tra i due bomber Lautaro Martinez che ha già 5 gol e Olivier Giroud, che è tornato malconcio dalle sfide di qualificazione con la Francia.

Qualche curiosità sul derby

Sono tanti i derby milanesi da ricordare, che hanno segnato interi campionati, come quello del 6 maggio 2012, in cui l’Inter, consegnò lo Scudetto alla “odiata” Juventus alla penultima giornata. Sfida tra Milito ed Ibrahimovic, vinta dall’argentino, con una doppietta. I nerazzurri, vinsero 4-2.

Tutti pronti per il derby della Madonnina
Sfida Lautaro-Leao-(Foto Instagram)-sportnews.eu

Negli ultimi 11 derby giocati in casa dall’Inter, i nerazzurri, hanno sempre segnato. Tenteranno di continuare, perché non sono mai arrivati a 12 gare consecutive.

In queste prime 3 giornate di Serie A, le due squadre milanesi, sono insieme in testa: Inter 3 vittorie, 8 gol fatti e 0 subiti; Milan 3 vittorie, 8 gol fatti e 2 subiti. Quasi perfette queste 3 gare iniziali.

Tra i protagonisti, sicuramente per l’Inter non può mancare il “Toro” Lautaro Martinez, che lo scorso anno decise la semifinale di Champions. Fino ad ora il numero 10 nerazzurro, ha segnato 8 reti contro i rossoneri. 

Il Milan, invece, punta sul portoghese Leao, autore di una rete meravigliosa contro la Roma all’Olimpico, che decise il derby un anno fa con una doppietta ed un assist. Mancò nella semifinale europea di Champions.

I tifosi e gli appassionati, non attendono altro, anche le altre squadre, che sperano in un passo falso di una delle due squadre.

Esperienze in ambito teatrale come attore, laureto all'Orientale di Napoli in Traduzione ed Interpretariato lingua portoghese. Passione per giornalismo sportivo, soprattutto per il calcio.