Ufficiale: Verratti saluta il Psg, ingaggio mostruoso dal nuovo club

Si interrompe dopo 11 anni la storia d’amore tra i pargini e il centrocampista azzurro: è la seconda cessione più onerosa della storia del club

Verratti ufficiale cessione Al Arabi Qatar
Marco Verratti (Foto instagram)

Era nell’aria da diverse settimane, ma ora è ufficiale: Marco Verratti lascia il Psg. Sono passati 11 anni da quando nell’estate 2012 il baby prodigio del Pescara si trasferì in Francia alla corte dei parigini che riuscirono ad anticipare la concorrenza dei top club italiani. Nell’arco di questo tempo Verratti ha vinto tutto, più volte, a livello nazionale con il club, ma non è riuscito a conquistare il trofeo più ambito, la Champions League.

Ufficiale, Verratti va in Qatar: firmato un triennale con l’Al Arabi, cifra monstre

Verratti ufficiale Al Arabi
Marco Verratti (Foto instagram)

La separazione era già ben nota da tempo, ossia dall’arrivo sulla panchina parigina di Luis Enrique che, fin dal primo giorno, è stato molto chiaro con il centrocampista azzurro, confidandogli che per lui non ci sarebbe stato spazio. E quindi dopo Messi, Sergio Ramos e Neymar un’altra stella saluta la Tour Eiffel e si trasferisce in un campionato di caratura decisamente inferiore. Poiché non sono arrivate durante l’estate offerte di top club europei ritenute in linea con le richieste del Psg sul costo del cartellino, la volontà di Verratti sarebbe stata quella di trasferirsi in Arabia, dove per lui era pronto un triennale da oltre 50 milioni di euro l’anno. Ma il club francese ha ostacolato questa trattativa per non aver trovato l’accordo economico sul cartellino con l’Al-Ahli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juventus, Bonucci vuota il sacco: che bordate alla Juventus!

Per il giocatore italiano, quindi, si sono aperte le strade del Qatar. Dopo aver svolto negli scorsi giorni le visite mediche, ieri ha firmato il suo nuovo contratto con l’Al Arabi, la squadra più titolata del paese. Per il giocatore un triennale da 14 milioni l’anno, al Psg oltre 45 milioni di euro per il cartellino: è la seconda cessione più remunerativa nella storia dei parigini dopo quella di Neymar di quest’estate.

Impostazioni privacy