Fantacalcio, infortunio Dia: quante partite salterà l’attaccante

Il fantacalcio perde un protagonista importante, con l’infortunio di Dia che porta un dispiacere alla Salernitana ed a chi ha puntato su di lui.

L’infortunio di Dia toglie una pedina importante per la Salernitana in attacco, con il calciatore che si è fatto male durante la permanenza in nazionale. Il forte attaccante africano si era aggregato al suo Senegal salvo però incappare nell’incidente fisico che lo ha momentaneamente costretto a fermarsi ai box. Ed ora Paulo Sousa dovrà continuare a rinunciare a Dia a causa di questo infortunio.

Fantacalcio infortunio Dia quando torna il calciatore
Boulaye Dia (Foto da Instagram) Sportnews.eu

Il giocatore era rimasto fuori negli ultimi giorni di agosto perché tentato dalle sirene del calciomercato che avrebbero potuto consentirgli di fare i bagagli alla volta dell’Inghilterra e della Premier League. Una volta che il cambio di maglia è saltato però Dia ha potuto ritrovare la concentrazione e gli stimoli giusti. Questo infortunio insomma è arrivato proprio sul più bello, bloccando un elemento capace di mettere a referto 16 gol e 5 assist.

Infortunio Dia, quali sono i tempi di recupero

Quando tornerà Dia dal suo infortunio? Non se lo stanno chiedendo solamente Paulo Sousa ed i tifosi della Salernitana ma anche i tanti appassionati di fantacalcio che hanno deciso di puntare sul bomber senegalese. Boulaye Dia è incorso in una problematica fisica di natura muscolare, per quella che sembra essere una contrattura al quadricipite destro.

In virtù di ciò appare certo il forfait del calciatore in vista della ripresa della Serie A, quando la Salernitana affronterà il Torino lunedì 18 settembre alle ore 18:30. Si tratterà di uno dei posticipi della quarta giornata di campionato. A distanza di cinque giorni dal suo infortunio capitato nel corso di un allenamento con il Senegal, Dia non ha ancora mostrato dei miglioramenti.

Quando rientra il giocatore

Incidenti fisici di questo tempo vanno trattati con cautela, anche quando si tratta di cose di piccola entità. Per non rischiare che possa poi avere origine qualcosa di più serio. Con un po’ di riposo e con anche un minimo di terapia standard prevista in casi come questo l’atleta dovrebbe essere pronto solamente per gli inizi di ottobre.

Si parla infatti di una lesione curabile nel giro di una quindicina di giorni. Ma questo lo costringerà a saltare sia il quinto che il sesto turno di campionato, quando la Salernitana giocherà in casa contro il Frosinone all’Arechi e poi al “Castellani” contro il Monza. L’obiettivo è recuperarlo per la partita contro il Monza del mese prossimo.

Impostazioni privacy