LIVE Italia-Ucraina: triplice fischio, la doppietta di Frattesi regala i 3 punti agli Azzurri

Italia, dopo il brutto pareggio contro la Macedonia, torna nuovamente in campo per affrontare l’Ucraina: il live dell’importantissima partita.

LIVE Italia-Ucraina
I ragazzi dell’Italia in campo (Foto da Instagram) – sportnews.eu

L’Italia, dopo il brutto pareggio contro la Macedonia, torna in campo per affrontare l’Ucraina. Partita delicatissima per le sorti degli Azzurri che rischiano ancora una volta di non qualificarsi per un evento importante (dopo il mancato accesso ai Mondiali in Qatar). In estate sono accadute tantissime cose, con Roberto Mancini che ha deciso di lasciare la panchina, sposando poi il progetto Arabia Saudita.

La Federazione, per rilanciare la Nazionale, ha deciso di puntare tutto su Luciano Spalletti. Il tecnico di Certaldo, reduce dalla straordinaria cavalcata con il Napoli, ha tutte le carte in regola per lanciare in orbita la Nazionale. Questa sera, a Milano, bisogna vincere: subito grandi sorprese di formazione per la delicatissima partita.

Live Italia-Ucraina: la diretta testuale della partita

Fischio d’inizio previsto per le 20:45. Subito novità di formazione, con un tridente inedito.

Italia (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Scalvini, Bastoni, Dimarco; Barella, Locatelli, Frattesi; Zaniolo, Raspadori, Zaccagni. All. Spalletti

Ucraina (4-2-3-1): Bushchan; Konoplia, Zabarnyi, Kryvstov, Mykolenko; Zinchenko, Stepanenko, Yarmolenko, Sudakov, Tsygankov, Dovbik. All. Rebrov

20:46 – Partita cominciata. Grande atmosfera a San Siro: bisogna vincere

10′ – Raspadori si divora il gol del vantaggio

14′ – Gollll Italia!!! Frattesi sblocca il punteggio!!!

29′ – Raddoppio incredibile dell’Italia. Ancora Frattesi in gol. Prima della convalida, decisivo un consulto al Var dell’arbitro.

41′ – L’Ucraina accorcia le distanze. Yarmolenko a pochi passi sigla il gol dell’1 a 2.

52′ – Occasione per Zaccagni. L’esterno della Lazio non è però preciso e spreca un tiro da ottima posizione.

60′ – Clamoroso gol divorato da Raspadori. A tu per tu con Bushchan, l’attaccante del Napoli spreca tutto.

69′ – Traversa Italia. Splendido tiro di Locatelli che però si ferma sul più bello.

86′ – Brivido per l’Italia. Konoplya sfiora il pareggio con un colpo di testa.

95′ – Finisce la partita: l’Italia sale a quota 7 in classifica e mantiene vivo l’obiettivo qualificazione.