Us Open, Sinner il ko e poi le lacrime: l’omaggio del pubblico (VIDEO)

Il numero 1 italiano non è riuscito ad andare oltre agli ottavi di finale nello slam americano perdendo al quinto set contro Alexander Zverev

Jannik Sinner lacrime sconfitta Us Open Zverev
Jannik Sinner (Foto Instagram)

C’era grande attesa per Jannik Sinner in questa edizione 2023 degli Us Open. Il talento azzurro, dopo aver vinto il suo primo Master 1000 ad agosto a Toronto, arrivava allo slam americano come uno dei possibili outsider dietro ai due grandi favoriti Carlos Alcaraz e Novak Djokovic. Arrivato all’Atp di Cincinnati scarico dopo la gioia in Canada, il classe 2001 ha avuto la possibilità di prepararsi minuziosamente per il grande appuntamento ed infatti il suo stato di forma era ottimo.

Sinner saluta il pubblico e scoppia in lacrime: l’ovazione dello stadio (VIDEO)

Nei primi tre match disputati, infatti, l’azzurro ha concesso solamente un set a Stan Wawrinka dopo aver battuto per 3-0 sia Hanfmann che Sonego. Ovviamente il match valido per gli ottavi di finale contro Alexander Zverev era di tutt’altra difficoltà e l’altoatesino era pronto ad una lunga battaglia. A tradirlo sono stati un po’ troppi errori non forzati e una percentuale non eccelsa di prime palle in campo, oltre ai crampi che lo hanno colpito durante il terzo set. Jannik ha comunque combattuto fino all’ultimo, portando il match fino al quinto set, dove si è poi arreso al tedesco.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Medvedev e Rublev come da pronostico: ai quarti di finale sarà derby

Un epilogo che lo stesso tennista italiano sperava potesse essere diverso. La sua delusione era tangibile tanto che al momento dell’uscita dal campo è scoppiato in lacrime, coprendosi il volto con le mani. Il pubblico gli ha tributato quindi una standing ovation da brividi e Jannik non ha potuto far altro che ringraziare tutto lo stadio.

Impostazioni privacy