Fantacalcio, 5 difensori da schierare per la 3ª giornata di Serie A

Fantacalcio, 5 difensori da schierare per la 3ª giornata di Serie A. La lista dei nomi su cui puntare per questo weekend. 

Tempo di fantacalcio per tutte le leghe che hanno fatto l’asta prima della conclusione del mercato. In tanti si apprestano a pensare alla miglior formazione possibile per questo turno, che sia classic o mantra.

Difensori da schierare
Difensori da schierare (Instagram)

La terza giornata offre degli spunti interessanti per i fantallenatori: il primo difensore che proponiamo è Dimarco dell’Inter, sempre positivo dopo l’ottima stagione disputata un anno fa. Il tornante nerazzurro se la dovrà vedere con Dodò, reduce dalle fatiche di coppa e dunque condizionato da un probabilissimo calo in corso d’opera; anche per questo potrebbe approfittarne e uscire alla distanza con assist preziosi per Lautaro e soci.

Nonostante l’insufficienza di una settimana fa, anche Bremer è tra i candidati per la top 5 della settimana: il difensore centrale della Juventus continua ad essere dominante sui piazzati, uno dei punti deboli dei toscani, dunque potrebbe regalare qualche sorpresa lieta a tutti coloro che decideranno di schierarlo.

5 difensori da schierare per la 3ª giornata: i nomi

Mazzocchi della Salernitana è un altro profilo interessante nella sfida salvezza contro il Lecce: il tornante ha il vizio dei bonus facili, che siano assist o gol, dunque potrebbe tornare utile in una partita dove tutto potrebbe essere concesso.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da PASQUALE MAZZOCCHI (@mazzocchi)

Sabelli del Genoa è un altro profilo che potrebbe distinguersi: il tornante del ‘Grifone’, che dovrebbe giocare basso a destra contro il Torino, potrebbe diventare un avversario duro per Vojvoda, dunque non escludiamo sorprese con buon voto e assist allegato.

Lykogiannis del Bologna è l’ex nella sfida contro il Cagliari, un terzino dal mancino facile che potrebbe regalare degli extra importanti anche al fantacalcio. La dura legge dell’ex spesso funziona, tentiamola.

Impostazioni privacy