Napoli, infortunio Kvaratskhelia: quante partite salterà, l’annuncio di Garcia

Napoli, infortunio Kvaratskhelia: i tifosi tremano dinnanzi a ciò che starebbe per accadere. Ecco quante partite salterà.

In attesa di colpi ad effetto in casa Napoli, l’attenzione generale è ovviamente rivolta verso il debutto in campionato in trasferta contro il Frosinone, gara che segnerà anche il debutto ufficiale in panchina di Garcia.

Khvicha Kvaratskhelia
Khvicha Kvaratskhelia (Instagram)

Il tecnico ha parlato in conferenza stampa, soffermandosi soprattutto sulle condizioni di Kvara, afflitto da un problema al ginocchio che continua a dargli fastidio: “Siamo pronti per questo debutto, non vediamo l’ora di cominciare, abbiamo lavorato duramente per tutto questo tempo e vogliamo partire col piglio giusto. Mi sono preso alcune settimane per capire come mettere in campo la squadra, volevo valutare diversi giocatori, alcune situazioni di mercato ci hanno condizionati ma ora abbiamo le idee chiare e sappiamo che cosa vogliamo fare. C’è tanto entusiasmo, questo è molto positivo.”

Napoli, infortunio Kvaratskhelia: le ultimissime

”Per Khvicha è solo una questione di prudenza, abbiamo deciso di non convocarlo per averlo al 100%. Non c’è niente di grave, continua ad avere fastidi, è anche un po’ affaticato, rischiare è assolutamente controproducente. Lo aspettiamo, non ci sono problemi. Ora è importante vincere a Frosinone: siamo tra i favoriti, non i favoriti. Questo è bene sottolinearlo. L’importante è che l’ossatura generale sia stata quasi tutta confermata, abbiamo qualità e questo ci mette in una posizione di forza.”

Khvicha Kvaratskhelia
Khvicha Kvaratskhelia (Instagram)

“Sicuramente non stravolgeremo nulla, cambieremo qualcosa perché vorrei alcune cose che sto cominciando a portare dentro la squadra, sicuramente vedremo una squadra con un atteggiamento propositivo e che vuole giocare, così facendo facciamo risultati. Chi al posto di Kvara? Può giocare Lozano, ci sono Elmas e Raspadori. Raspadori è un giocatore polivalente, può giocare in più ruoli, anche mezz’ala; può diventare un elemento importante, un jolly prezioso. Osimhen e Simeone insieme? Potrebbe essere una soluzione interessante, in alcune situazioni potrebbero giocare insieme, non escludiamo nulla” ha concluso il tecnico.

Impostazioni privacy