Schiena forte e sana, fai questo esercizio e non te ne pentirai: pazzesco

Come è possibile mantenere bene la schiena, senza avvertire fastidiosi dolori che complicano la situazione?

La schiena, è risaputo che se non è bella dritta e stabile, può comportare fastidiosi problemi a tutto il sistema del corpo umano. I maggiori problemi possono provenire, da una scorretta postura su una sedia, mentre si lavora o se si ha una vita sedentaria. 

Allenarsi per migliorare la schiena
Attenzione alle posture-(Foto Adobe)-sportnews.eu

Infatti, l’uomo, tende anche inconsapevolmente a piegarsi verso un tavolo, oppure non allineando la colonna vertebrale verso una sedia o divano. Ed i dolori, cominceranno a farsi sentire anche in altre parti del corpo.

Esercizi per migliorare la schiena

Capita mai, per strada, notare persone, che tendono a camminare con la cosiddetta “gobba”. Il corpo piegato, tutto dovuto ad una cattiva gestione della propria schiena. Bisogna cercare di ereggere le ossa posteriori, attraverso degli esercizi anche consigliati in palestra.

Allenarsi per migliorare la schiena
Plank per la schiena-(Foto Adobe)-sportnews.eu

Sono tipi di attività, che iniziano ad allungare anche i muscoli, che se allenati bene, non tenderanno più a curvarsi. Per migliorare e rafforzare la schiena, possiamo suddividere gli esercizi in “allungamento, potenziamento e mobilità”. 

Allungamento

Alziamoci in piedi, portare le braccia verso la testa, guardare il soffitto e immaginare di toccare il soffitto. Bisogna tenere questa posizione per una trentina di secondi, in modo da sentire la pressione.

Un altro esercizio d’allungamento è quello di posizionarsi sul bordo di una sedia, per poi piegare un ginocchio e posizionare il piede opposto sul ginocchio piegato. In seguito, piegare in avanti, portando il petto verso il ginocchio piegato. Tenere questa posizione per 20-30 secondi e ripetere con l’altra gamba.

Potenziamento

Tra gli esercizi per potenziare, c’è sicuramente il plank, che serve anche per gli addominali. Mettersi stesi con il petto verso il pavimento, mantenersi coi gomiti poggiati a terra. Tenere le punte dei piedi poggiate e sollevare leggermente il busto ed i glutei. Non troppo altrimenti, si rischiano infortuni. Tentare di tenere questa posizione per 30-60 secondi. 

Provare, poi la posizione Superman. Sdraiarsi a pancia in giù e gambe distese. Poi, sollevare contemporaneamente braccia, il petto e le gambe dal pavimento, mantenendo il collo allineato con la colonna vertebrale.

Se fatti correttamente, questi esercizi, aiutano a tenere i muscoli della schiena tonici. È consigliato, ogni tanto, dare uno sguardo anche allo specchio della propria colonna vertebrale.

Impostazioni privacy