Formula 1, decisione shock: non potrà più correre, motivo incredibile

Formula 1, la decisione shock ha spiazzato chiunque: non potrà più correre al mondiale, ecco perché. 

La Formula 1 è costantemente piena di sorprese. Le ultime notizie che arrivano su questo fronte rimandano ad una decisione che, inevitabilmente, fa ancora discutere: si tratta di Nikita Mazepin, ex pilota F1 della Haas che non potrà più correre al mondiale a causa del padre, collegato all’invasione russa in Ucraina come riportato da ‘mondofuoristrada.it’.

Formula 1 partenza
Formula 1 partenza (Instagram)

Nikita ha dovuto lasciare giocoforza il proprio posto nella scuderia, sostituto da Kevin Magnussen che ha ottenuto anche dei risultati di un certo tipo. Ad ogni modo, ciò che è stato fatto al pilota russo sembrava decisamente aver a che fare soprattutto con il padre Dmitry Arkadievich Mazepin, che stando alle indagini sembrava strettamente legato a Vladimir Putin.

Nonostante questo, Nikita si è appellato alla Corte di giustizia dell’Unione Europea che, contrariamente alle attese, ha dato segnali di apertura che sono ancora strettamente sotto osservazione.

Formula 1, decisione shock: Nikita Mazepin non correrà più?

La nuova sentenza della Corte ha dato ragione a Nikita ma restano delle problematiche da risolvere, che in questo momento potrebbero non essere alquanto semplici nonostante l’estraneità: “Nikita Mazepin ha ancora il diritto di entrare nell’Unione Europea per candidarsi presso le varie scuderie”, hanno riferito i legali, anche se il vero dubbio è un altro e non è di poco conto…

Formula 1 partenza
Formula 1 partenza (Instagram)

Difatti, secondo Anna Antseliovich, ”è difficile dire se Mazepin riuscirà a negoziare con i team di Formula 1 per un possibile ritorno a pieno titolo sulla pista.” Questo dubbio aleggia in virtù dei risultati non eccezionali ottenuti nel corso della sua breve carriera; a conti fatti, Mazepin ha corso troppo poco e con scarsi risultati, dove le sue ultime apparizioni sono datate nel 2021. Dunque, a meno di colpi di scena, il suo destino sembra essere segnato perché difficilmente troverebbe spazio in F1.

Impostazioni privacy